LA PROSSIMA PARTITA







Ultimi argomenti
» Onnipotenza (e onnipresenza) bianconera
Oggi alle 16:57 Da QuattroTreTre

» Prima partita della stagione
Oggi alle 8:56 Da giova77

» VINCERE ALL'ITALIANA
Ieri alle 7:58 Da giova77

» Finale alle 17,00???????
Dom 15 Lug 2018 - 16:26 Da GialloRosso81

» MONDIALI 2018
Dom 15 Lug 2018 - 1:00 Da Cerezo74

» MERCATO GENERALE (NON DELLA ROMA)
Sab 14 Lug 2018 - 14:38 Da Framusician

» Vedere tutto nero
Sab 14 Lug 2018 - 10:17 Da aleforzaroma

» BASTA CON QUESTO RONALDO
Sab 14 Lug 2018 - 10:11 Da aleforzaroma

» KARSDORP
Lun 9 Lug 2018 - 10:55 Da Framusician

» OPINIONI DI MERCATO
Lun 9 Lug 2018 - 10:53 Da Framusician

» MAGARA CE CASCHENO - DRIES MERTENS
Sab 7 Lug 2018 - 14:40 Da Framusician

» NOOOOOO
Ven 6 Lug 2018 - 9:25 Da giova77

» Cissi il 19 Agosto
Ven 6 Lug 2018 - 8:46 Da giova77

» PREPARAZIONE
Ven 6 Lug 2018 - 8:44 Da giova77

» E Big Jim aveva ragione.
Gio 5 Lug 2018 - 23:58 Da aleforzaroma

» Monchi, che tu sia maledetto!
Gio 5 Lug 2018 - 23:37 Da aleforzaroma

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

VINCERE COSì A MILANO

Andare in basso

VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da GialloRosso81 il Sab 14 Mag 2016 - 23:49

E' comunque una grande soddisfazione.
Li abbiamo presi a pallate  la partita non è mai esistita per manifesta superiorità tecnica dei nostri.
Peccato davvero aver sprecato tanto in questa stagione, peccato essersi completamente persi con Garcia incapace di raddrizzare la situazione.
Poi Spalletti ha rimesso tutto a posto e la squadra è tornata a giocare e correre una gran bella squadra con molte potenzialità e tratti di gioco spettacolare.
Resta però qualche limite: una certa mancanza di cattiveria, l'incapacità di affondare il colpo quando l'avversario è tramortito, la mancanza di un vero attaccante e qualche amnesia difensiva di troppo.
Ma comunque ci siamo abbiamo una gran bella squadra giocatori forti e il prossimo anno saremo li a giocarci il campionato fino all'ultimo sempre a patto di tenere i più forti: non si può prescindere dal tenere Pjianic, Naingolann, Strootman, Salah riscattare Digne ed Elsharawi e poi trovare una attaccante che segna.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7608
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da Ospite il Dom 15 Mag 2016 - 9:21

Concordo su tutto.

Da oggi si inizia a costruire la squadra per la prossima stagione, bisognerebbe capire le strategie di Spalletti e della società....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da QuattroTreTre il Dom 15 Mag 2016 - 9:37

Ragazzi, l'attaccante che segna dobbiamo scordarcelo. Spalletti vuole giocare così e i risultati ci danno ragione, ci serve un attaccante della tipologia di Dzeko (va benissimo Dzeko stesso) che entri nell'idea di giocare solo quando lo richiedono particolari esigenze tattiche. Ad ogni modo, ieri la nostra superiorità è stata totale, ma troppo tiki taka (io ho visto solo un ora di partita). Per me, Totti è entrato troppo presto e Dzeko troppo tardi.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16021
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da bardamu il Dom 15 Mag 2016 - 9:43

Anch'io concordo ma purtroppo non ci credo neanche un secondo che sarà così e che il prossimo anno ci giocheremo lo scudetto fino all'ultimo.
Il prossimo anno passerà tra le polemiche su totti che doveva entrare al sessantatreesimo anziché al settantottesimo o al serrantacinquesimo anziche al sessantesimo. DeRossi sì DeRossi no e 40-50 partite 40-50 mugugnoni.
Siamo vittime di noi stessi e della nostra volubilità, dei nostri tic mentali che ci terranno sempre sul ciglio del dirupo a sognare che un giorno qualcuno ci metta le ali così da poter guardare in basso e fare un pernacchione o il gesto dell'ombrello alla solita sorte avversa.
Io continuo a credere che una squadra competitiva, nel calcio di oggi, nn possa prescindere almeno da un paio di cose: testa e gambe. La prima ci manca, le seconde ce le ha solo nainggolan e qualche altro. E le dita di una sola mano sono anche troppe per contarli.
La stranezza di questa squadra è che si complica la vita da sola o all'improvviso per volere del fato, come in queste ultime inutili sei sette partite in cui si è verificato qualcosa di irripetibile e beffardo e cioè che il minimo risultato sportivo possibile sia stato legato al valore aggiunto apportato da capitan totti di anni quaranta dopo che la campagna mediatica allestita dai media con servizi di 5 minuti nei tivgì serali aveva pubblicamente denunciato che il pupone era offeso e con spalletti buonviorno e buonasera.
Non penso che ce la farò a vivere un altro anno di delusioni e rimpianti ascoltando le favole sull'unicità di questa storia meravigliosa.
avatar
bardamu
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 10057
Data d'iscrizione : 06.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da GialloRosso81 il Dom 15 Mag 2016 - 10:37

Totti troppo presto infatti abbiamo perso strootmann a centrocampo e da dominio totale il milan ha rialzato un po la testa.
Totti ti fa il tacco il lancio ma con lui perdi un uomo e la squadra ne risente perde anche palloni pericolosi insomma nulla di nuovo deve giocare 15 minuti al massimo quello che gli consentono i suoi ormai 40 anni.
Dzeko utilizzato troppo poco, molto sfiduciato , Spalletti lo ha accantonato ed e' un vero peccato.
Straquoto il post di Barda in Toto, tranne che io nello scudetto del prossimo anno ci credo.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7608
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: VINCERE COSì A MILANO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum