LA PROSSIMA PARTITA







Ultimi argomenti
» Quando improvvisamente la gente si sveglia dopo aver passato 1 anno a parlare di Totti vs. Spalletti....
Oggi alle 10:43 am Da GialloRosso81

» partite giornata 21
Oggi alle 10:23 am Da bardamu

» [ANTITOPIC UFFICIALE] Pallotta James, per gli amici "Il Rosticciere di Boston"
Gio Gen 18, 2018 9:42 pm Da Cerezo74

» Viaggio nei mali della Roma
Gio Gen 18, 2018 8:00 pm Da Cerezo74

» Calciomercato
Mar Gen 16, 2018 9:36 pm Da aleforzaroma

» Dolores O'Riordan
Mar Gen 16, 2018 1:35 pm Da trecci

» Anche Verdone ci da ragione (a me e 433)
Mer Gen 10, 2018 4:32 pm Da QuattroTreTre

» TUTTI ALLE MALDIVE
Mer Gen 10, 2018 9:19 am Da trecci

» SCHICK?
Mar Gen 09, 2018 9:44 pm Da Cerezo74

» Partite giornata 20
Mar Gen 09, 2018 10:14 am Da trecci

» Naingolann non convocato
Lun Gen 08, 2018 12:35 pm Da trecci

» Mi ritorni in mente...
Dom Gen 07, 2018 7:24 pm Da Cerezo74

» UNA SOCIETÀ CHE NON VINCERÀ MAI NIENTE
Dom Gen 07, 2018 2:22 pm Da Cerezo74

» Per fortuna le feste sono finite
Dom Gen 07, 2018 2:06 pm Da Cerezo74

» Poi vedi e leggi certe cose
Dom Gen 07, 2018 12:31 pm Da Cerezo74

» Intanto la juve ruba clamorosamente a cagliari
Dom Gen 07, 2018 11:08 am Da aleforzaroma

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da GialloRosso81 il Lun Lug 11, 2016 10:45 am

Mentalità diverse Conte si deve vergognare ad aver tenuto immobile zaza e insigne in panchina quando la germania era cotta e potevamo vincere.
Il Portogallo meno pavido di noi e senza Ronaldo, invece di aspettare i rigori e sperare nella sculata finale, ha provato a vincere mettendo un centravanti come Eder e tenendo in campo Quaresma e Nani, risultato:
nel secondo tempo supplementare ha dominato una francia scoppiata e vinto meritatamente chi osa vince chi si accontenta dei rigori è già a casa.
Altra bellissima pagina di calcio che conferma come il calcio sia uno sport di squadra e i campioni sono si importanti ma conta molto di più lo spirito per vincere.
Fuori Ronaldo i compagni hanno dato il 120% in campo non hanno mollato un centimetro, con Ronaldo in campo, forse, il Portogallo avrebbe perso.
C'è da meditare molto su questa cosa, anche noi romanisti abituati a idolatrare i nostri, per altro, obsoleti campioni, qualche insegnamento dovremmo trarre da questa finale.
Comunque il Portogallo aveva fior di grandi giocatori quel 10 che manco mi ricordo come si chiama è stato di gran lunga il miglior giocatore del torneo.
avatar
GialloRosso81
Utente caparbio
Utente caparbio

Numero di messaggi : 7094
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da Cerezo74 il Lun Lug 11, 2016 11:27 am

Ti verrà tolta la cittadinanza italiana per aver criticato conte
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31400
Data d'iscrizione : 05.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da Ospite il Lun Lug 11, 2016 12:53 pm

Quoto in pieno il discorso di GR ed aggiungo che il 10 di cui parla si chiama Joao Mario ed è molto vicino all'Inter

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da aleforzaroma il Mar Lug 12, 2016 10:09 am

GialloRosso81 ha scritto:Mentalità diverse Conte si deve vergognare ad aver tenuto immobile zaza  e insigne in panchina quando la germania era cotta e potevamo vincere.
Il Portogallo meno pavido di noi e senza Ronaldo, invece di aspettare i rigori e sperare nella sculata finale, ha provato a vincere mettendo un centravanti come Eder e tenendo in campo Quaresma e Nani, risultato:
nel secondo tempo supplementare ha dominato una francia scoppiata e vinto meritatamente chi osa vince chi si accontenta dei rigori è già a casa.
Altra bellissima pagina di calcio che conferma come il calcio  sia uno sport di squadra e i campioni sono si importanti ma conta molto di più lo spirito per vincere.
Fuori Ronaldo i compagni hanno dato il 120% in campo non hanno mollato un centimetro,  con Ronaldo in campo, forse,  il Portogallo avrebbe perso.
C'è da meditare molto su questa cosa, anche noi romanisti abituati a idolatrare i nostri, per altro, obsoleti campioni, qualche insegnamento dovremmo trarre da questa finale.
Comunque il Portogallo aveva fior di grandi giocatori quel 10 che manco mi ricordo come si chiama è stato di gran lunga il miglior giocatore del torneo.



Un buon collettivo,con ottimi elementi in campo ha fatto la differenza nonostante Ronaldo...pepe,Joao Mario,Riccardo,eder...tutta gente buona coi piedi (e le mani del portiere!!) che non ha mollato mai,se non è una lezione questa ditemi voi!!!
POGBA inesistente x tt l europeo,quello se va bene vale 10/12 mil.altro che cifre stratosferiche!!! Pupazzetto buono x i balletti e forse il ns campionato nulla più.
L unico francese che salvo è griezmann,insieme a Lloris,Evra più un difensore che ora no ricordo il resto da buttare.
avatar
aleforzaroma
Gold Member
Gold Member

Maschile
Numero di messaggi : 15166
Data d'iscrizione : 07.12.08
Età : 42
Località : Provincia di Torino

Zodiaco : Ariete Gatto

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 12, 2016 12:58 pm

Super quotone su Pogba, se lui vale 120mln allora il nostro Ninja quanti ne vale??????????????

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da Cerezo74 il Mar Lug 12, 2016 7:06 pm

giova77 ha scritto:Super quotone su Pogba, se lui vale 120mln allora il nostro Ninja quanti ne vale??????????????

vedremo l'anno prossimo quando nainngolan lo daremo via per 30 milioni visto che dobbiamo rispettare il fer plei finanziario derossi rinnoverà altri 3 anni a 5 milioni e totti si farà un altro contratto di un altro anno
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31400
Data d'iscrizione : 05.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL PORTOGALLO, L'ITALIA E IL CALCIO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum