LA PROSSIMA PARTITA
22 OTTOBRE 2017

ORE 15

TORINO - ROMA







Ultimi argomenti
» partite giornata 9
Oggi alle 17:34 Da QuattroTreTre

» Chelsea - ROMA - ore 20:45 il topic ufficiale
Ieri alle 16:04 Da Framusician

» Considerazioni a parte su Chelsea Roma
Gio 19 Ott 2017 - 20:12 Da Cerezo74

» partite giornata 8
Gio 19 Ott 2017 - 20:06 Da Cerezo74

» Cerezo, sei un pazzo
Gio 19 Ott 2017 - 20:04 Da Cerezo74

» MA ALLORA SIAMO VERAMENTE FORTI
Gio 19 Ott 2017 - 9:06 Da asr65

» ROMA-NAPOLI ore 20,45 il topic ufficiale
Mer 18 Ott 2017 - 17:41 Da Framusician

» SERIE A - PUNTO DELLA SITUAZIONE
Lun 16 Ott 2017 - 16:24 Da bardamu

» CI MANCA SEMPRE QUALCOSA
Dom 15 Ott 2017 - 20:29 Da QuattroTreTre

» ma di che parliamo???
Sab 14 Ott 2017 - 8:06 Da QuattroTreTre

» Roma Napoli - american version
Gio 12 Ott 2017 - 21:21 Da Cerezo74

» partite giornata 7
Gio 12 Ott 2017 - 8:40 Da aleforzaroma

» idalia - albania
Mar 10 Ott 2017 - 9:08 Da giova77

» Caro Bard ti scrivo......
Lun 9 Ott 2017 - 20:42 Da aleforzaroma

» MILAN-ROMA ore 18 il topic ufficiale
Dom 8 Ott 2017 - 19:23 Da aleforzaroma

» VOCI DI MERCATO STAGIONE 2017-18
Mer 4 Ott 2017 - 12:01 Da Framusician

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

C'era una volta...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

C'era una volta...

Messaggio Da bardamu il Gio 1 Set 2016 - 8:10

http://roma.repubblica.it/sport/2016/08/31/news/roma_la_lettera_di_totti_questo_club_e_la_citta_sono_la_mia_vita_-146953942/

Un afflato di romanticismo che riporta al passato, mi ricorda il caldo del camino nelle prime fredde giornate di novembre quando, finita la giornata sotto gli ulivi a raccattare gli acini rimbalzati tra le zolle, mio nonno mi raccontava la sua infanzia e le corse col cerchio tra i ciottoli delle vie campestri... il pane sulla brace si incrostava e con una fetta di salame e qualche pomodorro strusciato, un abbondante filo d'olio dell'ultima riserva dell'anno scorso e un bicchiere di vino per i grandi, era la cena...
E per me era quella stanza in quel rudere di campagna, il mondo. Chi l'avrebbe mai pensato che esisteva anche il GRA...


Ultima modifica di bardamu il Gio 1 Set 2016 - 8:31, modificato 2 volte
avatar
bardamu
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 9293
Data d'iscrizione : 06.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 1 Set 2016 - 8:28

MItico Barda!
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Gio 1 Set 2016 - 8:40

Grande Barda, confesso che sono rientrato anche per leggere e commentare questi tuoi scritti superlativi. Ma hai mai pensato di dilettarti nella scrittura? Non sto scherzando...
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da bardamu il Gio 1 Set 2016 - 11:07

Ma va...letture... grande tu, e grazie, per essere tornato
avatar
bardamu
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 9293
Data d'iscrizione : 06.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Gio 1 Set 2016 - 11:18

ok ok ok
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Gio 1 Set 2016 - 11:18

Comunque, bella anche la lettera di Totti. Ma non era meglio scriverla proprio a carriera terminata?
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 1 Set 2016 - 11:43

bardamu ha scritto:Ma va...letture... grande tu, e grazie, per essere tornato

Sarò presuntuoso, ma non avevo dubbi. Quando sono andato via io, oltre a mancarmi voi, ho sentito pure il senso del dovere verso questo forum che è un pezzetto di tutti noi.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 1 Set 2016 - 12:18

Si va bene per la miliardesima volta abbiamo saputo che per Totti la Roma è la vita, la vita è la Roma, le strade di Roma sono Totti, e che Totti ha vinto lo scudetto (da solo???) 16 anni fa.
A cosa serviva in questo momento questa lettera?
La verità  è triste, per non finire dimenticato dai giornali e far parlare di lui un grande campione come Totti, o meglio il suo apparato mediatico, usa ancora questi mezzucci sentimentali per cercare di riportarlo al centro dell'attenzione.
L'anno scorso ci fu l' intervista polemica adesso la letterina strappalacrime, domani chissà.
Io vorrei parlare del presente e del prossimo futuro della Roma delle partite da vincere dei giovani da far diventare campioni.
Abbiamo Gerson pagato 16 milioni e Paredes che è stato il migliore centrocampista giovane della serie A lo scorso anno.
Ecco io vorrei parlare di loro e vederli in campo molto più spesso con continuità giocando spezzoni di partite sempre più ampi e poi diventare titolari , dandogli la possibilità di fare anche qualche partita modesta.
I giovani devono acquistare sicurezza se al primo errore l'olimpico inizia a mugugnare e l'allenatore li leva per far giocare De Rossi  non cresceranno mai.
Quanti giocatori giovani non Romani si sono affermati a Roma e sono diventati campioni a Roma?
Nessuno.
La Roma è inglobata In Totti e De Rossi.
Florenzi è l'unico giovane che è emerso perchè è romano e quindi si è potuto permettere anche di fare partite sbagliate e errori perdonati.
avatar
GialloRosso81
Utente caparbio
Utente caparbio

Numero di messaggi : 6939
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 1 Set 2016 - 12:23

Quoto tutto tranne la parte su Totti di cui in verità non m'importa una mazza. La sua lettera non l'ho nemmeno letta perchè di sicuro avrebbe sfigurato davanti allo scritto di Bardamu
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Gio 1 Set 2016 - 14:26

QuattroTreTre ha scritto:
bardamu ha scritto:Ma va...letture... grande tu, e grazie, per essere tornato

Sarò presuntuoso, ma non avevo dubbi. Quando sono andato via io, oltre a mancarmi voi, ho sentito pure il senso del dovere verso questo forum che è un pezzetto di tutti noi.

Verissimo
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Gio 1 Set 2016 - 14:29

GialloRosso81 ha scritto:Si va bene per la miliardesima volta abbiamo saputo che per Totti la Roma è la vita, la vita è la Roma, le strade di Roma sono Totti, e che Totti ha vinto lo scudetto (da solo???) 16 anni fa.
A cosa serviva in questo momento questa lettera?
La verità  è triste, per non finire dimenticato dai giornali e far parlare di lui un grande campione come Totti, o meglio il suo apparato mediatico, usa ancora questi mezzucci sentimentali per cercare di riportarlo al centro dell'attenzione.
L'anno scorso ci fu l' intervista polemica adesso la letterina strappalacrime, domani chissà.
Io vorrei parlare del presente e del prossimo futuro della Roma delle partite da vincere dei giovani da far diventare campioni.
Abbiamo Gerson pagato 16 milioni e Paredes che è stato il migliore centrocampista giovane della serie A lo scorso anno.
Ecco io vorrei parlare di loro e vederli in campo molto più spesso con continuità giocando spezzoni di partite sempre più ampi e poi diventare titolari , dandogli la possibilità di fare anche qualche partita modesta.
I giovani devono acquistare sicurezza se al primo errore l'olimpico inizia a mugugnare e l'allenatore li leva per far giocare De Rossi  non cresceranno mai.
Quanti giocatori giovani non Romani si sono affermati a Roma e sono diventati campioni a Roma?
Nessuno.
La Roma è inglobata In Totti e De Rossi.
Florenzi è l'unico giovane che è emerso perchè è romano e quindi si è potuto permettere anche di fare partite sbagliate e errori perdonati.

Va beh dai Totti l'ha scritta così, magari sarà stato il giornale a richiederla, lascia il tempo che trova.

Sui giovani sono d'accordo, ma finora Paredes sinceramente non mi ha impressionato, pensavo molto meglio. Ma ovviamente aspetto un bel po' prima di giudicarlo. Gerson lo hanno descritto come un baby-fenomeno strappato alla concorrenza del Barcellona, e quando gioca??? A centrocampo siamo in pochi c***o!!! Prima o poi qualcuno sarà squalificato e qualcun'altro infortunato, chi ci gioca???
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da Cerezo74 il Gio 1 Set 2016 - 18:05

GialloRosso81 ha scritto:Si va bene per la miliardesima volta abbiamo saputo che per Totti la Roma è la vita, la vita è la Roma, le strade di Roma sono Totti, e che Totti ha vinto lo scudetto (da solo???) 16 anni fa.
A cosa serviva in questo momento questa lettera?
La verità  è triste, per non finire dimenticato dai giornali e far parlare di lui un grande campione come Totti, o meglio il suo apparato mediatico, usa ancora questi mezzucci sentimentali per cercare di riportarlo al centro dell'attenzione.
L'anno scorso ci fu l' intervista polemica adesso la letterina strappalacrime, domani chissà.
Io vorrei parlare del presente e del prossimo futuro della Roma delle partite da vincere dei giovani da far diventare campioni.
Abbiamo Gerson pagato 16 milioni e Paredes che è stato il migliore centrocampista giovane della serie A lo scorso anno.
Ecco io vorrei parlare di loro e vederli in campo molto più spesso con continuità giocando spezzoni di partite sempre più ampi e poi diventare titolari , dandogli la possibilità di fare anche qualche partita modesta.
I giovani devono acquistare sicurezza se al primo errore l'olimpico inizia a mugugnare e l'allenatore li leva per far giocare De Rossi  non cresceranno mai.
Quanti giocatori giovani non Romani si sono affermati a Roma e sono diventati campioni a Roma?
Nessuno.
La Roma è inglobata In Totti e De Rossi.
Florenzi è l'unico giovane che è emerso perchè è romano e quindi si è potuto permettere anche di fare partite sbagliate e errori perdonati.
Purtroppo Florenzi che è l'unico frutto del vivaio giallorosso valido dai tempi di derossi (quel nasone di aquiloni non lo conto nemmeno) si sta ,e la roma gli sta rovinando la carriera ,vederlo fare il terzino mi fa ribollire il sangue nelle vene.
l'aveva detto pure spalletti non più tardi di un mesetto fa che florenzi avrebbe giocato più avanti.
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31194
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 1 Set 2016 - 19:16

Sui giovani venuti fuori dal vivaio avete idee distorte e limitate, e poi una cosa è far crescere i giovani nella Roma, un'altra e mandarli a destra e a sinistra a farsi (rompersi) le ossa.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da bardamu il Gio 1 Set 2016 - 20:46

Sadiq al Bologna è infatti una mossa che capisco poco. Quanto giocherà, quanto risparmierà la Roma? Capisco che con Totti in panchina e Dzeko che se non gioca è perché si gioca con Perotti falso nove avrebbe trovato poco spazio, ma forse a questo punto sarebbe stato meglio mandarlo anche in B piuttosto che rischiare di vederlo in panchina un anno intero a Bologna.
In ogni caso, a parte Florenzi, non ricordo giocatori mandati a fare esperienza da qualche parte che siano poi tornati a Roma o esplosi in qualche altra squadra. Evidentemente non valgono abbastanza perché è impossibile che siano tutti sfigati, o forse non vengono fatti crescere come si deve. E' chiaro che se mandi uno di vent'anni a giocare in provincia gli limiti le prospettive, magari se avesse fiducia in prima squadra le motivazioni cambierebbero e potrebbe svilupparsi meglio (vedi Florenzi).
Ma è un discorso trito e ritrito e ormai si è capito che la visione della società e dell'allenatore sono altre.
avatar
bardamu
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 9293
Data d'iscrizione : 06.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 1 Set 2016 - 23:17

Se Florenzi fosse rimasto a Crotone, probabilmente oggi non sarebbe stato presente in Italia Francia. Facile parlare di Totti e De Rossi che sono stati curati e protetti da Mamma Roma mentre in campo si allenavano con allenatori e giocatori di primo livello.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da Cerezo74 il Gio 1 Set 2016 - 23:33

QuattroTreTre ha scritto:Sui giovani venuti fuori dal vivaio avete idee distorte e limitate, e poi una cosa è far crescere i giovani nella Roma, un'altra e mandarli a destra e a sinistra a farsi (rompersi) le ossa.

cerci ha rotto i marroni 20 anni a roma a fare il raccattapalle , ha giocato decentemente un anno a firenze e uno a torino,poi la sua fidanzata ha deciso che si era rotto le palle di stare nel calcio dei poveracci e cosi' è andato nel calcio dei "grandi" alla tletico madrid , e al milan , risultato la cariera di cerci è finita prima di iniziare ,oggi come oggi non lo vuole nemmeno la lazio

mi fermo solo a quasto di esempio di ex del vivaio della roma altrimenti mi viene male alle mani a forza di scrivere
scrivete il nome di uno del nostro vivaio che abbia fatto grandi cose , via dalla roma e vi do 10000 lire per ogni nome che scrivete


non valgono dilivio e peruzzi

daniele conti?????
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31194
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da Cerezo74 il Gio 1 Set 2016 - 23:38

QuattroTreTre ha scritto:Se Florenzi fosse rimasto a Crotone, probabilmente oggi non sarebbe stato presente in Italia Francia. Facile parlare di Totti e De Rossi che sono stati curati e protetti da Mamma Roma mentre in campo si allenavano con allenatori e giocatori di primo livello.

su questo siamo daccordo , però se florenzi fosse rimasto a crotone non penso che farebbe il terzino
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31194
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da Cerezo74 il Gio 1 Set 2016 - 23:41

bardamu ha scritto:Sadiq al Bologna è infatti una mossa che capisco poco. Quanto giocherà, quanto risparmierà la Roma? Capisco che con Totti in panchina e Dzeko che se non gioca è perché si gioca con Perotti falso nove avrebbe trovato poco spazio, ma forse a questo punto sarebbe stato meglio mandarlo anche in B piuttosto che rischiare di vederlo in panchina un anno intero a Bologna.
In ogni caso, a parte Florenzi, non ricordo giocatori mandati a fare esperienza da qualche parte che siano poi tornati a Roma o esplosi in qualche altra squadra. Evidentemente non valgono abbastanza perché è impossibile che siano tutti sfigati, o forse non vengono fatti crescere come si deve. E' chiaro che se mandi uno di vent'anni a giocare in provincia gli limiti le prospettive, magari se avesse fiducia in prima squadra le motivazioni cambierebbero e potrebbe svilupparsi meglio (vedi Florenzi).
Ma è un discorso trito e ritrito e ormai si è capito che la visione della società e dell'allenatore sono altre.
inizio a sospettare che perotti falso o vero nueve è meglio di geco ,totti coon 48 anni è meglio di geco ,il mio cane è meglio di geco
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31194
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Ven 2 Set 2016 - 8:22

QuattroTreTre ha scritto:Se Florenzi fosse rimasto a Crotone, probabilmente oggi non sarebbe stato presente in Italia Francia. Facile parlare di Totti e De Rossi che sono stati curati e protetti da Mamma Roma mentre in campo si allenavano con allenatori e giocatori di primo livello.

attenzione però che Totti era (ed è) un fuoriclasse, e ancora oggi si impegna negli allenamenti più di tutti.
De Rossi era un buonissimo giocatore che si è lasciato andare miserabilmente, lui è veramente un protetto perchè fa pena e non da nessun valore aggiunto.
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Ven 2 Set 2016 - 8:25

bardamu ha scritto:Sadiq al Bologna è infatti una mossa che capisco poco. Quanto giocherà, quanto risparmierà la Roma? Capisco che con Totti in panchina e Dzeko che se non gioca è perché si gioca con Perotti falso nove avrebbe trovato poco spazio, ma forse a questo punto sarebbe stato meglio mandarlo anche in B piuttosto che rischiare di vederlo in panchina un anno intero a Bologna.
In ogni caso, a parte Florenzi, non ricordo giocatori mandati a fare esperienza da qualche parte che siano poi tornati a Roma o esplosi in qualche altra squadra. Evidentemente non valgono abbastanza perché è impossibile che siano tutti sfigati, o forse non vengono fatti crescere come si deve. E' chiaro che se mandi uno di vent'anni a giocare in provincia gli limiti le prospettive, magari se avesse fiducia in prima squadra le motivazioni cambierebbero e potrebbe svilupparsi meglio (vedi Florenzi).
Ma è un discorso trito e ritrito e ormai si è capito che la visione della società e dell'allenatore sono altre.

quoto su Sadiq, ma Ponce ce l'abbiamo ancora o è andato via?

Si in effetti gran giocatori del vivaio che sono diventati fenomeni non ce ne sono, solo qualcuno che sta giocando con continuità, vedi Viviani, o Politano del Sassuolo, Crescenzi, D'Alessandro
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Ven 2 Set 2016 - 8:26

Cerezo74 ha scritto:
bardamu ha scritto:Sadiq al Bologna è infatti una mossa che capisco poco. Quanto giocherà, quanto risparmierà la Roma? Capisco che con Totti in panchina e Dzeko che se non gioca è perché si gioca con Perotti falso nove avrebbe trovato poco spazio, ma forse a questo punto sarebbe stato meglio mandarlo anche in B piuttosto che rischiare di vederlo in panchina un anno intero a Bologna.
In ogni caso, a parte Florenzi, non ricordo giocatori mandati a fare esperienza da qualche parte che siano poi tornati a Roma o esplosi in qualche altra squadra. Evidentemente non valgono abbastanza perché è impossibile che siano tutti sfigati, o forse non vengono fatti crescere come si deve. E' chiaro che se mandi uno di vent'anni a giocare in provincia gli limiti le prospettive, magari se avesse fiducia in prima squadra le motivazioni cambierebbero e potrebbe svilupparsi meglio (vedi Florenzi).
Ma è un discorso trito e ritrito e ormai si è capito che la visione della società e dell'allenatore sono altre.
inizio a sospettare che perotti falso o vero nueve è meglio di geco ,totti coon 48 anni è meglio di geco ,il mio cane è meglio di geco

Per me Dzeko ha fatto un buon inizio di stagione
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da GialloRosso81 il Ven 2 Set 2016 - 9:29

Intanto Ponce ha esordito col granada segnando  un gol.
Ma non lo potevamo tenere per dare il cambio a Dzeko ?. Per giocare quei 20 30 minuti partendo dalla panchina per poi, una volta maturato,  inserirlo sempre più spesso.
Farlo crescere nella Roma e farlo diventare un giocatore attaccato alla nostra maglia. Cosi lo mandiamo in giro per il mondo e lo perdiamo sicuramente.
Su Dzeko non concordo assolutamente è vero è lento ma il pallone lo sa giocare, di testa le prende tutte lui, crea spazio per i compagni tira in porta è un centravanti che ci fa giocare meglio perche ha presenza fisica e impegna minimo due difensori creando spazio per gli altri, e con lui in campo le cose migliorano.
Deve essere cercato di più dai compagni che a volte lo ignorano non si sa bene per quale motivo, e migliorare in fase realizzativa dove non ha ancora la tranquillità necessaria per non avere la paura di sbagliare sottoporta, nella Bosnia dove è il padrone di casa segna alla media di un gol a partita (ieri ha fatto un gol partendo dalla trequarti con dribling rapidissimo sul difensore  e tiro fulminante, altro che paracarro).


Ultima modifica di GialloRosso81 il Ven 2 Set 2016 - 11:10, modificato 1 volta
avatar
GialloRosso81
Utente caparbio
Utente caparbio

Numero di messaggi : 6939
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da giova77 il Ven 2 Set 2016 - 10:16

Col Cagliari Dzeko ha giocato bene, ha fatto una gran sponda per Strootman, e un paio di buone azioni, una salvata da Storari con un mezzo miracolo. Secondo me potrà segnare parecchio quest'anno.

Mi sembrava che Ponce fosse partito...quindi coperta corta anche davanti!!!
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1877
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Ven 2 Set 2016 - 11:34

giova77 ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:Se Florenzi fosse rimasto a Crotone, probabilmente oggi non sarebbe stato presente in Italia Francia. Facile parlare di Totti e De Rossi che sono stati curati e protetti da Mamma Roma mentre in campo si allenavano con allenatori e giocatori di primo livello.

attenzione però che Totti era (ed è) un fuoriclasse, e ancora oggi si impegna negli allenamenti più di tutti.
De Rossi era un buonissimo giocatore che si è lasciato andare miserabilmente, lui è veramente un protetto perchè fa pena e non da nessun valore aggiunto.

Non indendevo esprimere giudizi sui due, solo sottolineare che è più facile crescere se i tuoi modelli sono di un certo livello
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da QuattroTreTre il Ven 2 Set 2016 - 11:35

Dzeko fin qui è stato, per me, uno dei migliori in assoluto
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14861
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: C'era una volta...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum