LA PROSSIMA PARTITA






Ultimi argomenti
» Roma Inter - qualche numero
Oggi alle 18:58 Da Cerezo74

» partite giornata 2
Oggi alle 17:42 Da GialloRosso81

» VOCI DI MERCATO STAGIONE 2017-18
Oggi alle 14:47 Da bardamu

» BARDACONCORSO 2017-2018 regolamento e partite I giornata
Ieri alle 11:57 Da Cerezo74

» ATALANTA - ROMA TOPIC UFFICIALE
Lun 21 Ago 2017 - 21:25 Da QuattroTreTre

» IN ALTO MARE
Lun 21 Ago 2017 - 10:58 Da Framusician

» Statistiche - mister a confronto in campionato
Sab 19 Ago 2017 - 10:59 Da bardamu

» Atalanta Roma - qualche statistica
Ven 18 Ago 2017 - 18:54 Da bardamu

» Una cosa è certa
Gio 17 Ago 2017 - 22:31 Da bardamu

» Informazione
Gio 17 Ago 2017 - 21:48 Da nullisecundus1927

» calendario serie A 17-18
Gio 17 Ago 2017 - 21:19 Da Lucignolo

» tutto già finito prima di iniziare?
Gio 17 Ago 2017 - 18:59 Da GialloRosso81

» Celta Vigo - Roma ore 19.30
Lun 14 Ago 2017 - 20:01 Da QuattroTreTre

» siviglia roma
Ven 11 Ago 2017 - 18:09 Da bardamu

» Mi riPresento
Gio 10 Ago 2017 - 10:54 Da asr65

» Mi presento
Gio 10 Ago 2017 - 10:52 Da asr65

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da QuattroTreTre il Lun 12 Set 2016 - 9:04

Intanto, una considerazione meteo, è la prima volta a memoria che il maltempo ci da una mano. Sono convinto che senza una sosta così lunga avremmo perso nettamente e senza alibi. Spalletti, secondo me, sbaglia l'ennesima formazione, senza Dzeko e con De Rossi, ma è l'atteggiamento che io non riesco a tollerare, facciamo un gol (ma anche due) e nessuno vuole più correre, la squadra si siede e non si rialza nemmeno a prenderla a sberle. Conoscendo l'ambiente, il rischio è che ieri sia stata la partita della rivelazione, che Totti DEVE giocare, ma è stata la disposizione a correre di (quasi) tutta la squadra a fare la differenza, i terzini trasformati finalmente spingevano senza avere paura, persino Manolas e Jesus si sono presi dei rischi, dimostrando personalità rispetto al solito scarica barile. L'immagine che resta è quella di Totti che corre sotto la curva, ma quella a cui ci si deve ispirare davvero è quella di Dzeko che segna, raccoglie la palla e torna a centrocampo senza regalarsi enfasi o un attimo di trionfalismo. Così si fa, ma l'avranno capito?
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14736
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da giova77 il Lun 12 Set 2016 - 9:26

Quoto sul maltempo, io speravo sospendessero per tentare di giocare un tempo ad alti livelli, come poi invece è stato dopo un'ora. Se fossero rientrati dopo 15', probabilmente non sarebbero andati così forte...

Quoto anche sulla formazione iniziale, soprattutto per Bruno Peres e Juan Jesus furoi ruolo. De Rossi probabilmente attualmente è visto meglio di Paredes e il tridente leggero ha comunque funzionato spesso bene.

Totti non partirà mai titolare, e questo lo sa anche lui, all'inizio le squadre corrono troppo per il suo livello, ma a partita in corso fa ancora la differenza. Ma il discorso non è solo tecnico, è un discorso di personalità. Quando c'è Totti in campo tutti si sentono scaricati dalle responsabilità e giocano più tranquilli, con più forza. Ma noi non possiamo essere vincolati a Totti, che prima o poi smetterà, come dice giustamente Spalletti bisogna che altri Totti crescano e si prendano per mano la squadra.
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da GialloRosso81 il Lun 12 Set 2016 - 9:27

Condivido pienamente la formazione era sbagliata e l'ho detto prima dell'inizio della partita era chiarissimo.
Il tridente leggero in casa non ha nessun senso lo puoi usare fuori casa dove giochi sulle ripartenze in velocità con più spazi, ma in casa non fai altro che un favore agli avversari.
Du Dzeko aggiungo anche che ha fatto un gran gol con uno scarto destro sinistro fatto finalmente con una rapidità da attaccante di razza.
avatar
GialloRosso81
Utente caparbio
Utente caparbio

Numero di messaggi : 6827
Data d'iscrizione : 29.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da trecci il Lun 12 Set 2016 - 11:15

Luciano, Totti segna e la partita finisce, non avrebbe avuto senso non esultare e poi cmq sei andato in vantaggio...dubito che alcun giocatore, una volta in vantaggio prenda il pallone e lo porti a centrocampo
avatar
trecci
Gold Member
Gold Member

Maschile
Numero di messaggi : 13463
Data d'iscrizione : 30.05.09
Età : 39
Località : Abbiategrasso (MI)

Zodiaco : Toro Cavallo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 11:39

io l'unica considerazione che faccio è che siamo piazzati come l'anno scorso e come quello prima ancora ,prendiamo sempre almeno un gol e mezzo a partita

il problema non sono le mezz'ore di totti o i gol col contagocce del paracarro il problema è che continuiamo a prendere il doppio dei gol che dovremmo prendere
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da giova77 il Lun 12 Set 2016 - 14:26

E quella di Cer la trovo una considerazione importantissima, direi fondamentale.

Troppi troppi gol subiti, ma anche azioni rischiose subite. Sczezny ha fatto un miracolo nel primo tempo su Muriel, altrimenti sarebbe andata diversamente. La difesa è proprio da registrare, secondo me ieri solo Manolas era nel suo ruolo ideale, gli altri tutti adattati. A destra deve giocare Bruno Peres, centrale Vermaelen (che ieri era infortunato) o Fazio, a sinistra Palmieri o Juan Jesus. STOP. Non si deve inventare niente, o perlomeno quando giochi contro squadre bene organizzate tipo Samp ieri devi stare attento.

Dicono che Rudiger sia quasi pronto, speriamo!
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 15:58

giova77 ha scritto:E quella di Cer la trovo una considerazione importantissima, direi fondamentale.

Troppi troppi gol subiti, ma anche azioni rischiose subite. Sczezny ha fatto un miracolo nel primo tempo su Muriel, altrimenti sarebbe andata diversamente. La difesa è proprio da registrare, secondo me ieri solo Manolas era nel suo ruolo ideale, gli altri tutti adattati. A destra deve giocare Bruno Peres, centrale Vermaelen (che ieri era infortunato) o Fazio, a sinistra Palmieri o Juan Jesus. STOP. Non si deve inventare niente, o perlomeno quando giochi contro squadre bene organizzate tipo Samp ieri devi stare attento.

Dicono che Rudiger sia quasi pronto, speriamo!

e invece per tutto l'anno non si farà altro che parlare di totti e spalletti e blabla
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da giova77 il Lun 12 Set 2016 - 17:02

e anche di De Rossi visto che è in scadenza pure lui... Shocked
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da bardamu il Lun 12 Set 2016 - 17:12

Posso chiedere una cosa? Con tutto il rispetto per  Totti e il grande clamore che continua a suscitare a 40 anni... vincere la terza di campionato in casa al 94 esimo per treadue rimpntando due gol grazie a Totti vi sembra una cosa più o meno confortante? È in questi momenti che si dirimono pessimismo e ottimismo. Sono questi i momenti in cui la storia di una squadra viene scritta. E se la storia ha un senso, hanno un senso anche presente e futuro.
avatar
bardamu
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 06.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da giova77 il Lun 12 Set 2016 - 17:40

Secondo me aver vinto è stato importantissimo, non per i 3 punti, ma per la testa. Perdere avrebbe demoralizzato tutti, squadra, staff, ambiente e sarebbe stato duro reagire. Il primo tempo è stato inquietante, e nemmeno tutto, per 15-20' abbiamo anche giocato benino, ma poi il black out, la paura di sbagliare un passaggio di 5mt. Al 45' ero davvero allucinato.
Ma poi ho visto un secondo tempo spaventoso, una squadra che in mezz'ora ha fatto almeno 6 nitide occasioni da gol che se non avesse trovato il portiere in stato di grazia avrebbe demolito l'avversario. Gente che correva come forsennati, terzini costantemente in spinta, una roba allucinante.

E quindi non so dove guardare? La Roma è quella del primo o secondo tempo? Per me non lo sa nessuno. E' una squadra che sicuramente ha qualità da vendere, ma di testa non c'è. Probabile che abbia bisogno di una serie di 6-7 vittorie consecutive per autocaricarsi.
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 21:06

giova77 ha scritto:e anche di De Rossi visto che è in scadenza pure lui... Shocked
derossi non è in scadenza ,derossi è già titolare fisso l'anno prossimo
io te lo dico oggi e lo sto già ripetendo a costo di rompervi i c******i a morte ( ma poi non dite che io sono bugiardo o tantomento che io sono il male della roma)

e lo stesso discorso vale per il prossimo biennale di totti

se volete registratevi le date o leggete le date pei vecchi post,i fatti sono questi

cosi' come vi dicevo che la juve avrebbe vinto 6 scudetti di fila


a me quello che mi urta violentemente i c******i è che io preferirei parlare (o quantomeno sentir parlare in tv/radio dei problemi veri)
i problemi veri sono che in 20 minuti la samp ti fa due gol e il cagliari uguale e il vittoria piszern te li fa ugualmente

io dei 20 minuti e dei presunti miracoli dell'unto del signore e della presenza deleteria dell'altrto merdone mi sono rotto le vie urinarie di parlarene perchè sono anni che il discorso è quello
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 21:15

giova77 ha scritto:Secondo me aver vinto è stato importantissimo, non per i 3 punti, ma per la testa. Perdere avrebbe demoralizzato tutti, squadra, staff, ambiente e sarebbe stato duro reagire. Il primo tempo è stato inquietante, e nemmeno tutto, per 15-20' abbiamo anche giocato benino, ma poi il black out, la paura di sbagliare un passaggio di 5mt. Al 45' ero davvero allucinato.
Ma poi ho visto un secondo tempo spaventoso, una squadra che in mezz'ora ha fatto almeno 6 nitide occasioni da gol che se non avesse trovato il portiere in stato di grazia avrebbe demolito l'avversario. Gente che correva come forsennati, terzini costantemente in spinta, una roba allucinante.

E quindi non so dove guardare? La Roma è quella del primo o secondo tempo? Per me non lo sa nessuno. E' una squadra che sicuramente ha qualità da vendere, ma di testa non c'è. Probabile che abbia bisogno di una serie di 6-7 vittorie consecutive per autocaricarsi.

caro mio ieri era meglio perdere 1-4

oggi questa è la vittoria di totti


avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da QuattroTreTre il Lun 12 Set 2016 - 21:55

giova77 ha scritto:Secondo me aver vinto è stato importantissimo, non per i 3 punti, ma per la testa. Perdere avrebbe demoralizzato tutti, squadra, staff, ambiente e sarebbe stato duro reagire. Il primo tempo è stato inquietante, e nemmeno tutto, per 15-20' abbiamo anche giocato benino, ma poi il black out, la paura di sbagliare un passaggio di 5mt. Al 45' ero davvero allucinato.
Ma poi ho visto un secondo tempo spaventoso, una squadra che in mezz'ora ha fatto almeno 6 nitide occasioni da gol che se non avesse trovato il portiere in stato di grazia avrebbe demolito l'avversario. Gente che correva come forsennati, terzini costantemente in spinta, una roba allucinante.

E quindi non so dove guardare? La Roma è quella del primo o secondo tempo? Per me non lo sa nessuno. E' una squadra che sicuramente ha qualità da vendere, ma di testa non c'è. Probabile che abbia bisogno di una serie di 6-7 vittorie consecutive per autocaricarsi.

Per me la Roma è quella del primo tempo, quella del secondo tempo è quello che la Roma può essere se gioca senza pigrizia e senza paura.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 14736
Data d'iscrizione : 16.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 22:05

io non ho visto ne quella del primo tempo e neppure quella del secondo

ma non credo siano troppo diverse da quelle dell'annoscorso , o dell'anno prima o di quello prima ancora ecc ecc
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da bardamu il Lun 12 Set 2016 - 22:30

io dico solo che dal lavoro di Spalletti e dell'intero staff mi sarei aspettato di non dover sentire all'inizio della nuova stagione che la squadra è la stessa del finale di stagione dell'anno scorso e che può essere tenuta a galla solo dalla classe e dalla tenacia di Totti.
Perché in effetti è questo che è accaduto negli ultimi sei mesi.
Nella società non ho mai confidato, ma Spalletti è diventato per me una delusione immensa.
avatar
bardamu
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 9101
Data d'iscrizione : 06.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Cerezo74 il Lun 12 Set 2016 - 22:56

La società i soldi li ha messi eccome se li ha messi, e magari molto spesso li ha messi nella tazza del cesso (vedi i 28 milioni di rubli spesi per comprare quella bestia incapace di iturbe)

dello staff tecnico non si può dire nulla perchè abbiamo il preparatore atletico ex del baiern monaco (non della finocchiense) quindi in teoria uno dei migliori al mondo
dei dirigenti anche non si può trovare più di tanto da dire perchè ogni anno prendiamo un capoccione di qua e uno di la,e pure adesso abbiamo preso il signor milan ,l'anno scorso se non ricordo male avevamo preso un allacciatore di stringhe di qualche grossa squadra

forse il nostro male era quella me**a puzzolente di garsia, ma alla fine spalletti il minestrone riscaldato è grossomodo la stessa cosa del francese

e ringraziamo che sta soffiando il vento del sud (cit)
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31084
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da giova77 il Mar 13 Set 2016 - 15:57

Alla fine dei conti abbiamo gli stessi gol fatti e subiti del Napoli. L'ho visto contro il Pescara è si era dimostrato alla nostra altezza, primo tempo sornione e secondo sontuoso, col Milan hanno rischiato di buttare via un 2-0 mentre col Palermo non c'è stata partita (ma il Palermo è messo moooolto male al momento). Non vedo una grande differenza tra le due squadre, hanno entrambe problemi.

La Juve non la paragono nemmeno perchè hanno due squadre altamente competitive, penso ci sia poco da fare, ma spero che in Europa escano ridimensionati per l'ennesima volta. E comunque fin che sono gli unici ad aver lo stadio è inutile competerci...almeno ci dessero la possibilità di costruirlo, invece sono 2 anni che il progetto è bloccato.

E per lo stato attuale, do ragione a Baldissoni, via dall'Olimpico! Meglio giocare in uno stadio pieno con 30.000 tifosi piuttosto che in uno stadio da 80000 persone con solo 20.000 spettatori
avatar
giova77
Utente appassionato
Utente appassionato

Numero di messaggi : 1695
Data d'iscrizione : 30.08.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Considerazioni su una vittoria rocambolesca

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum