LA PROSSIMA PARTITA







Ultimi argomenti
» Real Madrid campione d'Europa
Oggi alle 17:22 Da horizon77

» Le mie pagella alla stagione e ai (nuovi) giocatori
Oggi alle 16:53 Da horizon77

» Partite giornata 38
Oggi alle 15:12 Da aleforzaroma

» Nainggolan non va ai mondiali
Ven 25 Mag 2018 - 22:51 Da Framusician

» MERCATO GENERALE (NON DELLA ROMA)
Ven 25 Mag 2018 - 20:52 Da Cerezo74

» ROMA Sassuolo Topic Ufficiale
Gio 24 Mag 2018 - 22:54 Da aleforzaroma

» OPINIONI DI MERCATO
Lun 21 Mag 2018 - 21:51 Da aleforzaroma

» Volata Champions
Lun 21 Mag 2018 - 0:09 Da aleforzaroma

» SUPER(TDC)MARIO BALOTELLI
Dom 20 Mag 2018 - 13:52 Da aleforzaroma

» ROMA Juventus Domenica h 20:45 Topic Ufficiale
Sab 19 Mag 2018 - 18:28 Da aleforzaroma

» THE WALKING DEAD SEASON 8
Ven 18 Mag 2018 - 10:26 Da giova77

» Grande Tiribocchi
Gio 17 Mag 2018 - 22:08 Da aleforzaroma

» INTEGRAZIONE giornata 37 - finale EL mercoladì 15 maggio
Mer 16 Mag 2018 - 19:50 Da Cerezo74

» Eccola!
Mer 16 Mag 2018 - 8:44 Da QuattroTreTre

» Un topic a parte per i buoni propositi e per le giuste celebrazioni
Mer 16 Mag 2018 - 8:41 Da QuattroTreTre

» partite giornata 37
Dom 13 Mag 2018 - 22:54 Da aleforzaroma

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

CONFESSIONI DI SPALLETTI

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Cerezo74 il Mer 7 Feb 2018 - 20:15

horizon77 ha scritto:
Cerezo74 ha scritto:
horizon77 ha scritto:accidenti! stra quoto Laughing meno male che c'è qualcuno che ha buona memoria.

Aggiungo solo che Spalletti, se non si dà una ridimensionata, presto tornerà ad allenare l'Empoli o la Samp.

Buon allenatore dotato di buona dialettica, che poi però diverge sistematicamente verso l'autoesaltazione e le elucubrazioni senza né capo né coda, autolesionistiche per la squadra che allena.

Però è il migliore allenatore della roma dai tempi di capello, e se vogliamo risalire ancora dai tempi di liedholm

Ma poi ormai uno è in pemsione e l'altro non c'è più
vogliamo parlare della roma odierna o continuiamo a discutere del passato.
Ma infatti non discuto le capacità tecniche, anche per me è un buon allenatore... solo che parla parla parla.... e si incarta da solo.

Tornando all'argomento principale del topic... Guarda che scriveva il 10 Dicembre su Instagram:



Cioè la tua squadra è prima, non ha perso una partita e tu stai pensando ai gufi e alle fogne????
Ma tu te lo ricordi un Capello o un Liedholm o un Ancelotti o un Guardiola fare sto genere di discorsi????

Adesso che l'Inter non va più bene, il problema è che la Juve ha due squadre e parla male di Milano e Roma...  Cioè, tu pareggi in casa con il Crotone nonostante in rosa hai un centravanti come Icardi, un portiere come Handanovic e una buonissima rosa... sei a 15 punti dalla Juve, a 16 dal Napoli... e non fai un minimo di autocritica?  Ha sparlato e risparlato di Totti... ma Totti nel gotha delle leggende ci rimarrà per sempre, lui se continua così resterà sempre nel limbo degli incompiuti e non vuole capirlo. Perché a Torino, a Madrid, a Barcellona, a Londra, a Parigi ecc. ecc. uno che parla parla parla non lo chiameranno mai.
Hai scritto totti, non rispondo e non leggo

Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Numero di messaggi : 31719
Data d'iscrizione : 06.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Mer 7 Feb 2018 - 20:50

Guarda che ti dico... me ne faccio una ragione Cool

Peraltro non sono off-topic, tra le CONFESSIONI DI SPALLETTI (che è il titolo del topic) c'è il solito blaterare contro Totti (riportato nel primo post di giova).  U.U

PS. hai letto Totti (quindi hai letto) e mi hai pure risposto che non rispondi Suspect
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Mer 7 Feb 2018 - 23:20

Trovo sorprendente la mistificazione della realta' dei tottiani    Lugignolo scambia campionati e scorda che la prima Roma di spalletti fece il record di vittorie 11di fila  e arrivo' 5 e poi 2 con le penalizzazioni andando in champions.
Horizon parla di Roma a volte buona a volte mediocre scordado che da Roma sono passati giocatori come  Chivu   Vucinic tutta gente che con Totti non ha vinto  per poi trionfare in campionato da protagonisti immediatamente dopo con juve e Inter. La Roma ha avuto squadre per vincere il 4 scudetto in questi lunghi 16 anni, il capitano era Totti e non ha vinto.
Questa l'amara realta' .
Poi avete dimenticato Roma senza Totti agli ottavi di champions...
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 8 Feb 2018 - 1:47

Visto che Spalletti non ha inventato niente e complimenti a chi ha buona memoria, non è che per caso vi ricordate che Spalletti dovette fare opera di convincimento con Totti per farlo giocare centravanti? Ve lo ricordate che Totti aveva manifestato perplessità? No, perchè sento parlare di buona memoria, ma rimane comunque una memoria parziale, di convenienza, perchè tutto deve essere o bianco o nero? Totti e Spalletti sono stati l'uno utile all'altro, anche se io personalmente non l'avrei voluto centravanti se non per necessità, ma a quel punto Totti ci aveva preso gusto e li sono cominciati i guai, perchè nonostante siano continuate le magie e i gol, la Roma non aveva più potuto essere una squadra, nemmeno quando sfiorammo lo scudetto con Ranieri, perchè il centravanti alternativo non doveva essere una figura ingombrante, stessa cosa fatta poi con De Rossi, il suo posto non doveva mai essere in discussione e così, fischi e insulti a chiunque ne minacciasse il posto da titolare inamovibile e ancora, nonostante il calo di prestazioni evidente, Totti per motivi d'anagrafe e De Rossi in quanto uomo da poco (prima di raccontarmi che De Rossi salva i profughi andando a prenderli a nuoto da Ostia, chi fa volutamente danni alla Roma, per me, è un uomo da poco), la Roma ha dovuto adattarsi a loro e non il contrario, quindi evitiamo gli eccessi da una parte e dall'altra perchè portate un sano dibattito ai limiti della parodia che Totti non merita e nemmeno Spalletti come allenatore (come uomo si, perchè recidivo, tra le altre cose).

P.S. Stessa cosa di Totti, ma solo dal punto di vista tattico, sta succedendo a Nainggolan. L'anno scorso, quando Spalletti lo spostò trequartista, tutti perplessi (per primo il belga), me compreso, perchè il nuovo ruolo ne limitava la corsa, ne limitava l'impeto da lottatore (compresi i giornalisti banderuola), oggi pare che Nainggolan sia nato trequartista e che farlo giocare altrove sia una follia inedita. Quindi, complimenti a chi ha buona memoria, ma chi è così fortunato, la faccia funzionare sempre.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 15931
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 3:23

GialloRosso81 ha scritto:
Horizon parla di Roma a volte buona a volte mediocre scordado che da Roma sono passati giocatori come  Chivu   Vucinic tutta gente che con Totti non ha vinto  per poi trionfare in campionato da protagonisti immediatamente dopo con juve e Inter.

E quindi? Il fatto che da Roma siano passati giocatori come Chivu e Vucinic (a cui puoi anche aggiungere Osvaldo, Benatia e Pjanic se vuoi) che poi hanno vinto tutto con Inter e Juve, confuta il fatto che la Roma abbia avuto rose buone e rose meno buone (proprio in virtù di cessioni importanti per risistemare il bilancio - è più di un decennio che va avanti sta storia)?.

A proposito, Vucinic e Osvaldo... E Toni.. E Borriello.... Ma Totti non aveva messo il veto acché non venissero acquistati giocatori forti nel reparto offensivo? Lo vedi che cadi in continua contraddizione?  Rolling Eyes


Ultima modifica di horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 6:29, modificato 2 volte (Motivazione : Pjanic e Benatia)
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 3:56

@433: La buona memoria... Che ci aiuta a ricordare anche che Totti in carriera ha fatto la seconda punta nei primissimi anni di carriera, l'esterno sinistro d'attacco con Zeman, il trequartista con Capello, il falso nueve con Spalletti e ha interpretato magistralmente tutti questi ruoli.

Detto ciò, ho sempre reputato e continuo a reputare Spalletti un buon allenatore che ha avuto dei meriti ma parla parla parla e si incarta da solo. Ho riletto i vari post, tu dici che non credi che abbia fatto quelle "confessioni", io invece penso proprio di si. Fa parte del suo "stile", costellato di blablabla: sempre pronto ad autoesaltarsi quando le cose vanno bene, sempre pronto a scaricare il barile quando vanno male.
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 6:16

GialloRosso81 ha scritto:
Poi avete dimenticato Roma senza Totti agli ottavi di champions...


Veramente sei tu che non hai mai citato la Champions nella sintesi (rileggiti quello che scrivi, ogni tanto), hai parlato solo di vittorie e non vittorie, ma scrivendo solo quello che ti faceva comodo (omettendo sagacemente le 2 coppe Italia vinte con Totti "falso nueve").

Adesso che ho completato la tua sintesi e non sai più che dire,  tiri fuori gli ottavi di Champions senza Totti come se fosse un trofeo. Ma siccome ti fa comodo così, ometti di dire che agli ottavi la Roma ci è arrivata più volte anche con Totti (superando anche il turno).

Che dire? Ritenta, sarai più fortunato (forse). clown

Sai che c'è? Io spero fortemente che la Roma si riprenda e arrivi alla sfida contro lo Shakhtar al top, lo batta e prosegua il suo cammino il più possibile... Sognando -sognare non costa nulla - di arrivare in finale e vincere. Anche se Totti non c'è più. E lo avrei fatto allo stesso modo se Totti ci fosse stato ancora.

Tu continua pure con le tue filippiche contro Totti, sfogati se ne hai bisogno... fà come Spalletti. Totti ormai è nel gotha delle leggende, Spalletti è un buon allenatore ma non è ancora un top allenatore (e il prossimo anno compie 60 anni) e il resto sono solo chiacchiere improduttive.
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 6:57

Sembra quasi ti dispiaccia che siamo agli ottavi di champions ho citato la champions in considerazione del tono quasi disgustato con cui hai bollato questa stagione. Comunque alla fine ti sei ripreso meglio cosi'.
Forza Roma.


Ultima modifica di GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 7:01, modificato 1 volta
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 7:00

Eh??? Ma li leggi qualche volta i post??? haha haha haha
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 7:02

Bravo hai aggiunto la fine e ti sei ripreso menomale quando ho letto il tuo post finiva con ritenta sarai piu' fortunato.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 7:06

GialloRosso81 ha scritto:Bravo hai aggiunto la fine e ti sei ripreso menomale


Ho integrato il commento prima che scrivessi tu, mio caro. Ma tu già avevi sparato la sentenza.

Che ti fa capire questo? Che hai tanti pregiudizi... Ma proprio tanti. Fermati a riflettere ogni tanto.
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 7:07

Sbagli ancora ha aggiunto dopo il sai che c'e ? Quando ho letto il tuo post non c'era il periodo finale pregiudizi li avete solo te e Lucignolo.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 7:11

No, altrimenti sarebbe comparsa la nota in fondo "Ultima modifica". Eh certo, tu spari sentenze senza sapere e poi sono io ad avere pregiudizi. È l'ora di un buon caffè, offro io U.U
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 7:36

Horizon ma poi c'era bisogno di doverlo dire che sei contento se andiamo ai quarti ? Non ci possono essere dubbi che tutti speriamo fortemente di andare ai quarti vero? Allora perche' specificare e aggiungere sai che c'e'?
Un caffe' quando vuoi .
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 8:01

Rileggi bene. Non ho scritto che "sono contento se andiamo ai quarti", ho scritto che " Io spero fortemente che la Roma si riprenda e arrivi alla sfida contro lo Shakhtar al top, lo batta e prosegua il suo cammino il più possibile... Sognando -sognare non costa nulla - di arrivare in finale e vincere. Anche se Totti non c'è più. E lo avrei fatto allo stesso modo se Totti ci fosse stato ancora."

Non è difficile sviscerare le differenze sostanziali tra la frase che hai estrapolato tu e il concetto che ho espresso io, innestato nella discussione che si è sviluppata.

Ovvio che saremo tutti contenti se la Roma approderà ai quarti e oltre. Io esprimevo la speranza che la Roma si riprenda affinchè ciò accada, che è diverso.

Chiaro adesso?
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da giova77 il Gio 8 Feb 2018 - 8:36

Bravissimi ragazzi vi siete sfogati ed ora tutti amici come prima birra
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 2706
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da QuattroTreTre il Gio 8 Feb 2018 - 10:07

horizon77 ha scritto:@433: La buona memoria... Che ci aiuta a ricordare anche che Totti in carriera ha fatto la seconda punta nei primissimi anni di carriera, l'esterno sinistro d'attacco con Zeman, il trequartista con Capello, il falso nueve con Spalletti e ha interpretato magistralmente tutti questi ruoli.

Detto ciò, ho sempre reputato e continuo a reputare Spalletti un buon allenatore che ha avuto dei meriti ma parla parla parla e si incarta da solo. Ho riletto i vari post, tu dici che non credi che abbia fatto quelle "confessioni", io invece penso proprio di si. Fa parte del suo "stile", costellato di blablabla: sempre pronto ad autoesaltarsi quando le cose vanno bene, sempre pronto a scaricare il barile quando vanno male.

Guarda che io su Totti non ho mai detto il contrario, anzi, sempre per questioni di buona memoria, ricordo che Totti il vero esordio da titolare avviene in coppa Italia dove, a causa di una serie interminabile di infortuni e squalifiche, Totti gioca da CENTRAVANTI e lo fa molto bene. Quindi Spalletti non si è inventato quel ruolo, ma negare che sia stato grazie a lui che Totti abbia avuto questa seconda carriera (non che la prima fosse finita, ma c'è stato un netto cambiamento tattico), mi pare poco corretto. Io continuo a pensare che il ritiro è arrivato con ALMENO un anno di ritardo e che Totti centravanti, alla lunga, abbia finito col penalizzare la crescita della squadra al di fuori di Totti.
Spalletti è un grandissimo allenatore ma, e mi ripeto, un uomo di me**a, talmente concentrato su se stesso e sulla propria convenienza, da sacrificare una squadra (e forse uno scudetto) sull'altare della sua fuga in Russia e poi al ritorno (a cui io mi ero dichiarato contrario), pur proponendo un ottimo calcio e regalando alla Roma il campionato record (praticamente senza Totti), non è riuscito a non far prevalere il suo Ego smisurato sui bisogni della squadra che forse, se tutti ci avessero creduto davvero, poteva avere un esito persino più esaltante.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 15931
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 11:02

QuattroTreTre ha scritto:
Guarda che io su Totti non ho mai detto il contrario, anzi, sempre per questioni di buona memoria, ricordo che Totti il vero esordio da titolare avviene in coppa Italia dove, a causa di una serie interminabile di infortuni e squalifiche, Totti gioca da CENTRAVANTI e lo fa molto bene. Quindi Spalletti non si è inventato quel ruolo, ma negare che sia stato grazie a lui che Totti abbia avuto questa seconda carriera (non che la prima fosse finita, ma c'è stato un netto cambiamento tattico), mi pare poco corretto.


Spalletti ha dei meriti, Totti ha dei meriti. Spalletti ha avuto il pregio di inquadrare tatticamente Totti in quella nuova posizione ma Totti ha avuto il pregio di interpretarla nel migliore dei modi. Come d'altronde aveva sempre fatto, con gli altri allenatori, interpretando altri ruoli. Non è detto che, se al posto di Spalletti fosse arrivato un Trapattoni (dico un nome a caso) e avesse deciso di spostare Totti più indietro a fare il regista, Totti non avrebbe avuto una seconda carriera altrettanto ottima. Piuttosto mi concentrerei anche sugli altri meriti di Spalletti (anche perché concentrare tutto sulla posizione di Totti è riduttivo): squadra corta, inserimenti dei centrocampisti sulle sponde di Totti, verticalizzazioni improvvise e imprevedibili, sovrapposizioni dei terzini ecc. ecc. Abbiamo visto un bel calcio, innegabile.

QuattroTreTre ha scritto:Io continuo a pensare che il ritiro è arrivato con ALMENO un anno di ritardo e che Totti centravanti, alla lunga, abbia finito col penalizzare la crescita della squadra al di fuori di Totti.  

Detto che Totti poteva serenamente ritirarsi l'anno precedente (su questo concordo), non penso che abbia influenzato così tanto la crescita della squadra. Era sempre lì, seduto in panchina, ha giocato pochissimo e mai una polemica. Anzi, forse faceva pure gruppo.

QuattroTreTre ha scritto:
Spalletti è un grandissimo allenatore ma, e mi ripeto, un uomo di me**a, talmente concentrato su se stesso e sulla propria convenienza, da sacrificare una squadra (e forse uno scudetto) sull'altare della sua fuga in Russia e poi al ritorno (a cui io mi ero dichiarato contrario), pur proponendo un ottimo calcio e regalando alla Roma il campionato record (praticamente senza Totti), non è riuscito a non far prevalere il suo Ego smisurato sui bisogni della squadra che forse, se tutti ci avessero creduto davvero, poteva avere un esito persino più esaltante.

Quel che mi infastidisce è il suo modo di porsi sopra le righe, su una sorta di altare dove dà sfogo al suo Ego smisurato... quando è al timone della squadra... quando invece dovrebbe essere equilibrato e infondere equilibrio.

Autoesaltazione quando tutto va bene, scaricabarile quando tutto va male.

Cioè passa da "I miei 'jiocatori' sono straordinari, mettono perfettamente in 'pratiha' quelle 'hhe' poi sono le 'hose' 'hhe' sviluppiamo in allenamento e 'hhe' io 'scerco' di infondere in loro" quando tutto va bene, a "L'eliminazione in 'Hoppa' Italia? 'Hiedetelo' ai 'jiocatori'!" quando tutto va male. Rolling Eyes


Va tutto bene all'Inter? Si mette a parlare di gufi e fogne. Va tutto male all'Inter? Si mette a parlare male di Totti, di Pallotta, dell'ambiente romano e milanese. Ma la piantasse e facesse un po' di sana autocritica.
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Lucignolo il Gio 8 Feb 2018 - 12:03

QuattroTreTre ha scritto:
horizon77 ha scritto:@433: La buona memoria... Che ci aiuta a ricordare anche che Totti in carriera ha fatto la seconda punta nei primissimi anni di carriera, l'esterno sinistro d'attacco con Zeman, il trequartista con Capello, il falso nueve con Spalletti e ha interpretato magistralmente tutti questi ruoli.

Detto ciò, ho sempre reputato e continuo a reputare Spalletti un buon allenatore che ha avuto dei meriti ma parla parla parla e si incarta da solo. Ho riletto i vari post, tu dici che non credi che abbia fatto quelle "confessioni", io invece penso proprio di si. Fa parte del suo "stile", costellato di blablabla: sempre pronto ad autoesaltarsi quando le cose vanno bene, sempre pronto a scaricare il barile quando vanno male.

Guarda che io su Totti non ho mai detto il contrario, anzi, sempre per questioni di buona memoria, ricordo che Totti il vero esordio da titolare avviene in coppa Italia dove, a causa di una serie interminabile di infortuni e squalifiche, Totti gioca da CENTRAVANTI e lo fa molto bene.


Non è vero, con Capello può darsi ma se parliamo di Spalletti la sola partita di Coppa Italia giocata prima di quel Samp-Roma fu Napoli-Roma 0-3 e giocò Nonda centravanti (e Okaka al suo posto e segnarono entrambi)
avatar
Lucignolo
Utente standard
Utente standard

Maschile
Numero di messaggi : 897
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 28
Località : 41°53′35″N 12°28′58″E

Zodiaco : Ariete Cavallo

https://m.facebook.com/ilbuonoilbruttoilcinefilo/

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Lucignolo il Gio 8 Feb 2018 - 12:19

GialloRosso81 ha scritto:Trovo sorprendente la mistificazione della realta' dei tottiani    Lugignolo scambia campionati e scorda che la prima Roma di spalletti fece il record di vittorie 11di fila  e arrivo' 5 e poi 2 con le penalizzazioni andando in champions.


Hai ragione....io però ricordo che 10 di quelle vittorie le hai fatte con Totti centravanti visto che in quel record c'è molto della firma di Totti che cominciò a segnare doppiette a tutto spiano a chiunque!



Ti ricordo pure che nel POST Roma-Empoli di Vanigli, la Roma senza Totti vince si il derby, ma nelle ultime 11 giornate ne vince solo 3! (dovemmo giocare con Mancini FINTO CENTRAVANTI per il resto del campionato che non era proprio la stessa cosa)



Ti dico di più.....con Totti sano fino a Maggio (che col ritmo di gol che stava tenendo avrebbe finito a 25 reti come l'anno successivo) quell'anno POTEVI PURE FINIRE DAVANTI ALL'INTER (7 punti sopra) e dopo Calciopoli ti avrebbero DATO LO SCUDETTO A TAVOLINO! Che non sò voi, ma io con la povertà di bacheca che abbiamo mi sarei preso eccome, soprattutto perchè la Lazietta venne coinvolta nello stesso.
avatar
Lucignolo
Utente standard
Utente standard

Maschile
Numero di messaggi : 897
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 28
Località : 41°53′35″N 12°28′58″E

Zodiaco : Ariete Cavallo

https://m.facebook.com/ilbuonoilbruttoilcinefilo/

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Lucignolo il Gio 8 Feb 2018 - 12:34

Fino alla stagione 2009-10 Totti ha SEMPRE tenuto una media gol ASSOLUTAMENTE OTTIMA, parzialmente anche nel 2010-11, oltretutto, esclusa la stagione 2006-07 (coi 5-6 rigori sbagliati, ma divenne lo stesso capocannoniere quindi poco male), era un calciatore ASSOLUTAMENTE LETALE nei calci da fermo e se ti davano un rigore avevi quasi il gol in cassaforte.

Chi nega questo è in malafede totale....il Totti fino al primo anno di Ranieri era assolutamente INSOSTITUIBILE  e non toglieva spazio a nessuno...

Che poi dato che i numeri parlano sempre CHIARO nella stagione 2009-10 (dati del sito footballdatabase.eu che potete consultare quando volete) in campionato:

Toni segnò 1 gol ogni 186'
Vucinic 1 ogni 181'
Totti 1 ogni 129'


per fare una comparazione EDIN DZEKO, nostro migliore attaccante, ha segnato quest'anno 1 gol ogni 198'


ecco chi era Totti, allora aveva 7 anni più di Vucinic, 1 più di Toni, 2 più dello Dzeko di adesso


E aggiungo che l'anno dopo, pur avendo segnato tanto su rigore (perciò dico parzialmente) segna 1 gol ogni 162' contro il gol ogni 208' di Borriello
avatar
Lucignolo
Utente standard
Utente standard

Maschile
Numero di messaggi : 897
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 28
Località : 41°53′35″N 12°28′58″E

Zodiaco : Ariete Cavallo

https://m.facebook.com/ilbuonoilbruttoilcinefilo/

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da giova77 il Gio 8 Feb 2018 - 14:28

Non aprirò mai più un post del genere... smiley lol
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 2706
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Cerezo74 il Gio 8 Feb 2018 - 20:18

giova77 ha scritto:Non aprirò mai più un post del genere... smiley lol

Bravo
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschile
Numero di messaggi : 31719
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 43
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 20:54

I numeri fuffa di Lucignolo: è la media gol in relazione alle presenze in campionato che conta vai tranquillamente a verificare la media gol di Totti è 0,40 a partita.
Qualche nome tanto per fare qualche accostamento in ordine sparso di giocatori con oltre 300 partite in serie A:
Di natale 0,47
Crespo 0,45
Signori 0,54
Baggio 0,45
Toni 0,46
Batistuta 0,58
Inzaghi 0,42
Questo perchè Totti ha segnato 250 gol  spalmati in oltre 20 campionati in serie A ha avuto il picco della stagione dei 26 gol poi una media inferiore a molti attaccanti, dopo quella stagione non ha mai superato per 10 anni la soglia dei 15 gol a stagione.
Ripeto ancora se Totti fosse rimasto trequartista e con un centravanti veramente forte un paio di campionati in più  li avremmo vinti.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da horizon77 il Gio 8 Feb 2018 - 21:24

Penso che Lucignolo si riferisca a un periodo specifico. Comunque tra la stagione 2002/2003 e la stagione 2010/2011 Totti ha collezionato 143 gol in 247 partite di campionato con una media di 0.58, come Batistuta. Peraltro in due stagioni (2002-2003 e 2004-2005) giocando da trequartista e nel 2003-2004 formando una coppia atipica con Cassano, essendo Montella infortunato per buona parte della stagione.

Proprio in quelle stagioni che ho citato (2002-2003 e 2004-2005) Totti giocava appunto da trequartista dietro a Montella e Cassano. Pensa, nel 2004-2005 Totti, Cassano e Montella segnarono in totale 12+9+21 = 42 gol in 3.... ma la Roma arrivò addirittura ottava.... fu l'anno dei 4 allenatori.

Totti gioca da trequartista, il reparto offensivo (composto da un attaccante forte come Cassano e un centravanti veramente forte come Montella) fa un valanga di gol... ma niente, non funziona: la Roma arriva mestamente ottava.

Il discorso è molto più complesso, serve una società, serve un allenatore competente, serve una squadra forte e servono giocatori che rendono (e quello Totti l'ha sempre fatto, da trequartista e da falso nueve) per vincere.
avatar
horizon77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3270
Data d'iscrizione : 09.11.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da GialloRosso81 il Gio 8 Feb 2018 - 21:53

Come al solito prendete dati a piacimento, parzializzate dati, richiamate campionati di 15 anni dico 15 anni fa per negare l'evidenza. Totti tra l'altro ha tirato un numero spropositato di rigori mi sembra 71 altrimenti la media gol sarebbero ancora più bassa.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7544
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: CONFESSIONI DI SPALLETTI

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum