LA PROSSIMA PARTITA




Ultimi argomenti
» Giornata 9
Oggi alle 19:24 Da bardamu

» PREPARIAMOCI AD ALTRE CESSIONI IMPORTANTI
Lun 15 Ott 2018 - 20:53 Da Framusician

» Giornata 8
Lun 15 Ott 2018 - 19:02 Da bardamu

» domanda tecnica per voi che ne capite e avete voglia e tempo di seguire il calcio
Lun 15 Ott 2018 - 16:17 Da Framusician

» UN CAPITANO. TOTTI AL COLOSSEO
Lun 15 Ott 2018 - 15:11 Da Framusician

» THE WALKING DEAD SEASON 9
Ven 12 Ott 2018 - 21:27 Da QuattroTreTre

» Homeland
Ven 12 Ott 2018 - 21:27 Da QuattroTreTre

» APPENA TORNATO DA EMPOLI
Gio 11 Ott 2018 - 0:04 Da bardamu

» Empoli roma topic non l'ha fatto nessuno?
Dom 7 Ott 2018 - 20:06 Da QuattroTreTre

» Classifica Turno 2
Dom 7 Ott 2018 - 19:04 Da aleforzaroma

» Non avete manco fatto un post per empoli roma
Dom 7 Ott 2018 - 10:29 Da giova77

» La differenza tra diventare grandi e restare nel limbo
Sab 6 Ott 2018 - 20:01 Da giova77

» Giornata 7
Sab 6 Ott 2018 - 19:05 Da QuattroTreTre

» PROPRIO QUESTA ROMA
Gio 4 Ott 2018 - 21:38 Da Framusician

» ROMA Victoria pilsen ore 21,00 il topic ufficiale
Gio 4 Ott 2018 - 21:17 Da asr65

» ROMA-lazie ore 15,00 il topic Ufficiale
Mer 3 Ott 2018 - 23:01 Da aleforzaroma

Iscrizione
Ultimissime
Sport
Highlights
Siti amici
asroma.it
asromaultras.org

ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da giova77 il Lun 17 Set 2018 - 15:00

Per rispondere a Ste sul Sassuolo: il primo anno si salvò la penultima giornata, giocando comunque bene ma l'inesperienza era troppa. Il secondo anno arrivò 12° andando maluccio con una squadra migliore. Il terzo anno invece arrivò 6° conquistando l'EL.

giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3161
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da trecci il Lun 17 Set 2018 - 16:12

Oki, grazie, mi mancava un anno, credevo fosse stato solo 3 anni sulla panca del sassuolo invece sono 4 (in serie A).
avatar
trecci
Gold Member
Gold Member

Maschio
Numero di messaggi : 13993
Data d'iscrizione : 30.05.09
Età : 40
Località : Abbiategrasso (MI)

Zodiaco : Toro Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da bardamu il Lun 17 Set 2018 - 16:38

A me dispiace molto per Eusebio, ma vedo purtroppo delinearsi una situazione molto difficile in cui solo una sequenza di vittorie o almeno di prove convincenti possano allontanare certi spettri. Sento già da diverse parti concentrarsi l'attenzione su di lui e sulle sue scelte, che per carità anche a me appaiono spesso non proprio comprensibili, ma credo che il problema alla base sia proprio quello si una squadra composta malamente.
Registro tra l'altro che a fronte del gol di media a partita incassato lo scorso anno (la migliore media di tutti gli allenatori della gestione americana) quest'anno i go incassati finora sono 7 in tre partite (4 se consideriamo torino, ma anche lì un gol ci fu su fuorigioco di un centimetro). Dunque mi sembra profilarsi una situazione molto critica in quanto si rischia di effettuare scelte "conservative" che comunque non andrebbero a beneficio del mister. Provate a pensare a Madrid... Ha tutto da perdere, sia se prende la goleada, sia se si chiude in difesa. Naturalmente nell'aspettativa che in tre giorni la squadra non può improvvisamente diventare "stellare"...
Sento cominciare a parlare troppo di Conte, spero che Monchi non pronuncerà mai le fatidiche parole Eusebio non si tocca, che come dimostrato brillantemente da asr, dalle nostre parti significa Eusebio non mangia il panettone.
avatar
bardamu
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 10296
Data d'iscrizione : 06.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da asr65 il Lun 17 Set 2018 - 17:20

giova77 ha scritto:Grande asr! E dove eri finito??

Bello mio, mi sono preso un pò de ferie Smile

Scherzi a parte....ho cambiato casa, città Sad ...lavoro....diciamo che so stato un pò incasinato!
avatar
asr65
Utente affezionato
Utente affezionato

Maschio
Numero di messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 08.03.13
Località : ROMA


Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da asr65 il Lun 17 Set 2018 - 17:23

bardamu ha scritto:A me dispiace molto per Eusebio, ma vedo purtroppo delinearsi una situazione molto difficile in cui solo una sequenza di vittorie o almeno di prove convincenti possano allontanare certi spettri. Sento già da diverse parti concentrarsi l'attenzione su di lui e sulle sue scelte, che per carità anche a me appaiono spesso non proprio comprensibili, ma credo che il problema alla base sia proprio quello si una squadra composta malamente.
Registro tra l'altro che a fronte del gol di media a partita incassato lo scorso anno (la migliore media di tutti gli allenatori della gestione americana) quest'anno i go incassati finora sono 7 in tre partite (4 se consideriamo torino, ma anche lì un gol ci fu su fuorigioco di un centimetro). Dunque mi sembra profilarsi una situazione molto critica in quanto si rischia di effettuare scelte "conservative" che comunque non andrebbero a beneficio del mister. Provate a pensare a Madrid... Ha tutto da perdere, sia se prende la goleada, sia se si chiude in difesa. Naturalmente nell'aspettativa che in tre giorni la squadra non può improvvisamente diventare "stellare"...
Sento cominciare a parlare troppo di Conte, spero che Monchi non pronuncerà mai le fatidiche parole Eusebio non si tocca, che come dimostrato brillantemente da asr, dalle nostre parti significa Eusebio non mangia il panettone.

Nun c'è niente fà....Barda applausi a scena aperta! cheers2 cheers2
avatar
asr65
Utente affezionato
Utente affezionato

Maschio
Numero di messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 08.03.13
Località : ROMA


Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da GialloRosso81 il Lun 17 Set 2018 - 19:23

QuattroTreTre ha scritto:
W PALLOTTA, W MONCHI E FORZA ROMA!

Sciacalli e iene non sono lupi.
Anche io la pensavo cosi ma la cessione e la modalità con cui abbiamo ceduto  Strootmann mi ha fatto incaxxare terribilmente, risultato:
con Strootmann a Torino abbiamo vinto anche meritatamente.
Senza Strootmann sembriamo una squadra allo sbando era l'anima della squadra  e il vero unico leader di questo gruppo di rammolliti.
Tatticamente insostituibile peccato che sono uno dei pochi ad averlo notato, e ora il Marsiglia vola.
Poi non prendere Barella quando era praticamente nostro è stata un altra  minchiata clamorosa l'ho visto contro il Milan: partita mostruosa.
Spero sempre in un qualcosa di positivo ma francamente il mio entusiasmo sta lasciando il posto ad un amaro scetticismo, di fronte a scelte così marchianamente errate.
A Sick, poi, non crede più nemmeno Di francesco che lo lo lascia tristemente in panca in una partita in cui devi attaccare.
avatar
GialloRosso81
Utente da incorniciare
Utente da incorniciare

Numero di messaggi : 7862
Data d'iscrizione : 29.09.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Lun 17 Set 2018 - 20:45

Ok, dite quello che volete, ma io domenica mi sono inc***ato solo per i gol presi, non ho dovuto imprecare tutto il tempo per retropassaggi insensati e continuamente sbagliati, non ho dovuto imprecare per gente che si ferma col pallone, far finta di guardarsi intorno e poi darla dietro come aveva deciso da prima ancora di ricevere palla (Florenzi un paio di volte, ma ormai sto rinunciando pure a volergli bene). Ho visto due gol fatti con sto benedetto pallone messo in area senza dover passare da tremila passaggi da 50 centimetri, ho visto altre occasioni con cross e colpi di testa sbagliati, ma tentati. C'è assolutamente da migliorare, c'è da registrare la difesa e il secondo gol non l'abbiamo preso perchè mancava Strootman o il ninja o Alisson. Naturalmente abbiamo idee di calcio differenti, ognuno con la sua, ma io ho visto finalmente una crescita e sinceramente non mi sento proprio di unirmi al coro tragico. Leggo che Nzonzi non è piaciuto, a me si, se non sei Pirlo, quando prendi palla devi semplicemente smistarla, non perdendo mezz'ora come De Rossi, e lui l'ha fatto. C'è stata la verticalizzazione di Pellegrini per Under, che era una cosa che non si vedeva da tanto e per me, proprio Pellegrini è stato il migliore in campo. Eusebio, secondo me, non ha ancora tutte le idee chiare, ma sta lavorando.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da bardamu il Lun 17 Set 2018 - 21:44

io sommessamente replico che:
1. non ho mai visto un giocatore più lento di nzonzi, e se questo deve essere il sostituto di derossi (di fatto non lo è) siamo belli e fregati. spendere 30 milioni per uno che può giocare (per ovvie caratteristiche fisiche) solo da fermo e che porta 50 di piede la trovo un'autentica follia. per me questo giocatore non apporta alcun beneficio alla squadra e non ci serve.
2. l'azione del primo gol preso è emblematica, birsa in posizione centrale che si appresta a tirare, non esce il centrale difensivo ad accorciare, il bradipo con 50 di piede è inchiodato a terra a qualche metro e pellegrini e cristante devono chiudere da dietro in diagonale facendo entrambi 6-7 metri. va bene, gol della domenica, ma là Birsa non deve mai poter nemmeno pensare di tirare.
3. dire che Pellegrini è stato il migliore in campo equivale più o meno a dire che la squadra ha giocato una partita di me**a (cosa che comincio a pensare e che ieri non pensavo).
4. in effetti il problema grosso è stato il secondo gol, veramente da polli, talmente da polli che il pallone va per conto suo in una traiettoria quasi impossibile, ma il pasticcio che fa la difesa è talmente grottesco che prendersela con la sfortuna sarebbe veramente da sfigati.
5. non capisco perché schick non giochi mai, nemmeno dopo aver notato (direi almeno al 75esimo') che roger rabbit non l'avrebbe messa dentro nemmeno se in fondo alla rete gli mettevi jessica ad aspettarlo a gambe aperte (chiedo scusa alle rappresentanti del gentil sesso per la terribile espressione da trivio, ma vale a rendere l'idea). 40 milioni bruciati e più passano minuti e più il fumo è acre come quello dei lacrimogeni, perché c'è veramente da piangere.

insomma, se è vero che in parte qualche progresso si è visto, soprattutto nella gestione dell'azione, va detto che i problemi di lentezza, di gol presi e di confusione organizzativa sono addirittura peggiorati e va bene che giochi alle 12.30, ma questa condizione fisica e mentale scadente è veramente incomprensibile e molto preoccupante.
avatar
bardamu
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 10296
Data d'iscrizione : 06.12.08

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mar 18 Set 2018 - 6:48

Io non sono d'accordo sulla lentezza, nel senso che si, siamo ancora lenti, ma a parer mio, meno delle altre recenti uscite. Sui gol, anche quello di Birsa, ci sono poche attenuanti, ma gli errori sono stati soprattutto di carattere tecnico, non tattico, se segna un giocatore solo tra cinque/sei avversari, c'è ben poco da discutere. Nzonzi ha intercettato diversi palloni anche con la sua scarsa mobilità, ma è una caratteristica di un giocatore per il quale la Juve aveva offerto 30 e passa milioni appena qualche mese fa e che ai mondiali, pur da rincalzo, ha fatto bene.
Ripeto, a me Pellegrini è piaciuto, io l'ho visto dentro alla partita, con buoni movimenti e qualche buona intuizione, sicuramente in crescita. Su Schick, più o meno, la pensiamo allo stesso modo, certo che per lui Dzeko è inarrivabile e capisco perchè Difra glielo preferisca, ma lo (il) Dzeko dal 75° in poi, può sostituirlo egregiamente, non saprei, ma Difra non è esente da colpe, ne' credo si dichiari innocente. La verità, ed è innegabile, è che siamo ancora una volta una squadra rinnovata in cerca della sua identità, ma si suppone/spera, vista l'età media di molti elementi, che una nuova ossatura si formi presto e in quest'ottica voglio segnalare ancora i progressi in personalità di Under.

Come detto precedentemente, la fase difensiva va rivista, in special modo quella dei giocatori più esperti (stranamente), ma io mi preoccupo molto di più della lentezza dell'azione offensiva che degli intoppi di quella difensiva, e sulla prima il progresso è stato netto.

Quando arrivò a Roma il primo Spalletti, le cose andavano piuttosto male, poi un giorno, in una partita ad Empoli, tra l'altro persa, si è rivisto un certo tipo di calcio, è tornata la squadra prima dei risultati e da li a poco, undici vittorie consecutive e grandi partite. Io non so come andrà a Madrid, contro il Real puoi giocare malissimo o benissimo e perdere comunque, perchè alle volte i blancos sembrano implacabili anche se apparentemente giocano da accozzaglia, non ho seguito il Real di Valverde e non mi sbilancio in elucubrazioni tattiche, ma credo che sfidarli nel palleggio non sia un'opzione, bisogna essere semplici e (SOPRATTUTTO) precisi e concentrati, che un passaggio troppo lento può essere più dannoso di uno troppo veloce.

P.S. Quella su Roger Rabbit è bella, Francesca capirà e ci riderà su.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da giova77 il Mar 18 Set 2018 - 8:45

Ormai la confusione regna anche qui dentro, noi tutti siamo un po' destabilizzati da un inizio un po' (molto) sottotono.

Aspettiamo domani sera e vediamo che voglia hanno tutti di non farsi rompere le ossa...
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3161
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Lucignolo il Mar 18 Set 2018 - 9:38

QuattroTreTre ha scritto:
W PALLOTTA, W MONCHI E FORZA ROMA!

Sciacalli e iene non sono lupi.


Aahahahahha che tenere i PALLOTTISTI....ricordate di tifare solo la Maglia che ormai sta società vi ha ottenebrato il cervello!


LIBERATEVI DA STO c***o DI DOGMA che "Tutto quello che fa la società americana = è giusto, tutto quello che faceva quella di prima = è sbagliato"



Ma tanto alla fine quello che pagherà sarà Di Francesco....e sta società continuerà a fare i suoi PORCI comodi....continuando a vendere più che acquistare...fare AUTOFINANZIAMENTO (come facevano i Sensi, ne più ne meno) con la differenza che ha il beneplacito di una tifoseria a cui, grazie a una mirata campagna di marketing, è riuscita a VENDERSI e farsi fidelizzare.....da quel 2011 in poi, tutto quello che fa Pallotta, pure la CACCA è oro per certa gente....state bene così....


La Juve intanto, che ha cambiato presidente SOLO 1 ANNO PRIMA DI NOI....vince tutto in Italia, fa finali in Europa, fa lo stadio (non a parole), compra fior fior di campioni, financo il migliore al mondo, apre store in altre città espandendo il brand (compresa Roma stessa!) e ci rompe IL c**o da 7 anni di fila a Torino



Ecco se Pallocchia ci avesse fatto fare....non tutte.....MA UNA SOLA DI QUESTE COSA CHE HO ELENCATO, vi avrei dato pienamente ragione.....ma io non mi vendo a chi non mi fa vincere un c***o, sperare di vincere ancora meno, e pretende pure di farmi contento e coglionato


Ultima modifica di Lucignolo il Mar 18 Set 2018 - 9:50, modificato 1 volta
avatar
Lucignolo
Utente standard
Utente standard

Maschio
Numero di messaggi : 975
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 28
Località : 41°53′35″N 12°28′58″E

Zodiaco : Ariete Cavallo

https://m.facebook.com/ilbuonoilbruttoilcinefilo/

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da giova77 il Mar 18 Set 2018 - 15:35

E secondo te è lui che non vuole fare lo stadio? Tutto parte da lì.

Stadio di proprietà, introiti quintuplicati, hai più potere di mercato, più occasioni per vincere. Guarda caso hai fatto proprio un paragone con la Juve che è l'unica ad avere lo stadio di proprietà.

Ma io spero una cosa, che Pallotta abbia ingaggiato Monchi per liquidare la società, così tutti voi romanisti antipallotta sarete contenti e felici, e tornerete a vincere come nell'era ante-Pallotta.
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3161
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Lucignolo il Mar 18 Set 2018 - 17:44

Nell'Era pre-Pallotta c'era entusiasmo, c'era un coinvolgimento che questa si sogna, superammo i 45mila abbonamenti PER 4 ANNI DI FILA! Oggi ne facciamo 21-23-25 mila se proprio va bene....il Milan, perfino questo Milan che a momenti escludevano pure dall'EL fa 30mila abbonati....Ma la colpa non è sempre del tifoso....ma di sta società che non ti da quasi mai un brivido...una soddisfazione...tutti gli anni sono la copia della copia della copia di quello prima....partiamo carichi....a Dicembre stamo già fuori da tutto compresa pure la Coppa Italia!!


Unico brivido vero...l'anno scorso in Champions....difatti gli abbonati di coppa hanno superato ampiamente quelli di campionato e non solo per costi, ma per la speranza di rivedere una grande cavalcata come l'anno scorso....cosa che in campionato ormai non accade dal primo garcia...
avatar
Lucignolo
Utente standard
Utente standard

Maschio
Numero di messaggi : 975
Data d'iscrizione : 29.02.12
Età : 28
Località : 41°53′35″N 12°28′58″E

Zodiaco : Ariete Cavallo

https://m.facebook.com/ilbuonoilbruttoilcinefilo/

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mar 18 Set 2018 - 19:07

A Roma sapete dare la colpa solo alla società, come per le barriere di plexiglass che la società non voleva, cosa che ha più volte e invano dichiarato. Il male di questa squadra sono i romani, parli tanto del coinvolgimento ecc., non hai idea di cos'era la Roma per i suoi tifosi prima dello scudetto del 2001, quello era amore, ora è tutta una storia ridicola e banale di fazioni.

P.S. L'ho detto mille volte, ma occorre ripeterlo. I soldi delle plusvalenze vengono reinvestiti nella società, non solo per fare mercato, nessuno se li mette in tasca.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Cerezo74 il Mar 18 Set 2018 - 20:33

io apprezzavo garsia , però dire che la prima roma di garsia rischiava di vincere il camp8onato è pura immaginazione

La roma l'ultima volta che è stata realmente in lotta per lo scudetto era dai tempi di messier Raniere
Giustamente silurato in primo dalle due vere bandiere romane in secundis silurato da gran parte dei tifosi, reo del più gran dispetto possibile alla roma, giocare di me**a ma vincere le partite
Ma è roba di almeno 10 anni fa
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschio
Numero di messaggi : 32179
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 44
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da trecci il Mar 18 Set 2018 - 21:52

QuattroTreTre ha scritto:Io non sono d'accordo sulla lentezza, nel senso che si, siamo ancora lenti, ma a parer mio, meno delle altre recenti uscite. Sui gol, anche quello di Birsa, ci sono poche attenuanti, ma gli errori sono stati soprattutto di carattere tecnico, non tattico, se segna un giocatore solo tra cinque/sei avversari, c'è ben poco da discutere. Nzonzi ha intercettato diversi palloni anche con la sua scarsa mobilità, ma è una caratteristica di un giocatore per il quale la Juve aveva offerto 30 e passa milioni appena qualche mese fa e che ai mondiali, pur da rincalzo, ha fatto bene.
Ripeto, a me Pellegrini è piaciuto, io l'ho visto dentro alla partita, con buoni movimenti e qualche buona intuizione, sicuramente in crescita. Su Schick, più o meno, la pensiamo allo stesso modo, certo che per lui Dzeko è inarrivabile e capisco perchè Difra glielo preferisca, ma lo (il) Dzeko dal 75° in poi, può sostituirlo egregiamente, non saprei, ma Difra non è esente da colpe, ne' credo si dichiari innocente. La verità, ed è innegabile, è che siamo ancora una volta una squadra rinnovata in cerca della sua identità, ma si suppone/spera, vista l'età media di molti elementi, che una nuova ossatura si formi presto e in quest'ottica voglio segnalare ancora i progressi in personalità di Under.

Come detto precedentemente, la fase difensiva va rivista, in special modo quella dei giocatori più esperti (stranamente), ma io mi preoccupo molto di più della lentezza dell'azione offensiva che degli intoppi di quella difensiva, e sulla prima il progresso è stato netto.

Quando arrivò a Roma il primo Spalletti, le cose andavano piuttosto male, poi un giorno, in una partita ad Empoli, tra l'altro persa, si è rivisto un certo tipo di calcio, è tornata la squadra prima dei risultati e da li a poco, undici vittorie consecutive e grandi partite. Io non so come andrà a Madrid, contro il Real puoi giocare malissimo o benissimo e perdere comunque, perchè alle volte i blancos sembrano implacabili anche se apparentemente giocano da accozzaglia, non ho seguito il Real di Valverde e non mi sbilancio in elucubrazioni tattiche, ma credo che sfidarli nel palleggio non sia un'opzione, bisogna essere semplici e (SOPRATTUTTO) precisi e concentrati, che un passaggio troppo lento può essere più dannoso di uno troppo veloce.

P.S. Quella su Roger Rabbit è bella, Francesca capirà e ci riderà su.

Lo so che non mi darai ragione ma il Real non è allenato da Valverde (che siede invece sulla panchina del Barcellona), da quest'anno è allenato da Lopetegui Razz

Detto ciò condivido in parte le tue considerazioni ovvero se riferite ai primi 45 minuti, dopo ho rivisto una Roma lenta anche in avanti e un Pellegrini in seria difficoltà.
avatar
trecci
Gold Member
Gold Member

Maschio
Numero di messaggi : 13993
Data d'iscrizione : 30.05.09
Età : 40
Località : Abbiategrasso (MI)

Zodiaco : Toro Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Cerezo74 il Mar 18 Set 2018 - 21:55

poi non dico niente dei fenomeni che si lamentano che muoino di fame e devono andare a rovistare nei cassonetti della mondezza però ad agosto fanno un abbonamento annuale da non so quanti euro quando poi non hanno i soldi per vivere e poi perchè due tossici con le trombette girati di spalle e che non vedono una partita della roma dal 8/9/43 gli dicono di stare a casa per un muro di plastica trasparente ,questi accetano di buon grado di aver buttato nel cesso un fracco di soldi e stanno a casa loro.

io se mi faccio l'abbonamento e pago prima vado a vedermi le partite che ho pagato pure se lo stadio crollasse seduto sui ruderi
ma sicuramente ragiono male io
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschio
Numero di messaggi : 32179
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 44
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da giova77 il Mar 18 Set 2018 - 22:02

Lucignolo ha scritto:Nell'Era pre-Pallotta c'era entusiasmo, c'era un coinvolgimento che questa si sogna, superammo i 45mila abbonamenti PER 4 ANNI DI FILA! Oggi ne facciamo 21-23-25 mila se proprio va bene....il Milan, perfino questo Milan che a momenti escludevano pure dall'EL fa 30mila abbonati....Ma la colpa non è sempre del tifoso....ma di sta società che non ti da quasi mai un brivido...una soddisfazione...tutti gli anni sono la copia della copia della copia di quello prima....partiamo carichi....a Dicembre stamo già fuori da tutto compresa pure la Coppa Italia!!


Unico brivido vero...l'anno scorso in Champions....difatti gli abbonati di coppa hanno superato ampiamente quelli di campionato e non solo per costi, ma per la speranza di rivedere una grande cavalcata come l'anno scorso....cosa che in campionato ormai non accade dal primo garcia...

ma sei connesso con il mondo reale? Lo sai che il calo degli abbonati è un fatto comune causato dalle pay per view???
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3161
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da giova77 il Mar 18 Set 2018 - 22:03

QuattroTreTre ha scritto:A Roma sapete dare la colpa solo alla società, come per le barriere di plexiglass che la società non voleva, cosa che ha più volte e invano dichiarato. Il male di questa squadra sono i romani, parli tanto del coinvolgimento ecc., non hai idea di cos'era la Roma per i suoi tifosi prima dello scudetto del 2001, quello era amore, ora è tutta una storia ridicola e banale di fazioni.

P.S. L'ho detto mille volte, ma occorre ripeterlo. I soldi delle plusvalenze vengono reinvestiti nella società, non solo per fare mercato, nessuno se li mette in tasca.


pare che molta gente faccia fatica a capirlo...
avatar
giova77
Utente fedele
Utente fedele

Numero di messaggi : 3161
Data d'iscrizione : 30.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Cerezo74 il Mar 18 Set 2018 - 22:13

giova77 ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:A Roma sapete dare la colpa solo alla società, come per le barriere di plexiglass che la società non voleva, cosa che ha più volte e invano dichiarato. Il male di questa squadra sono i romani, parli tanto del coinvolgimento ecc., non hai idea di cos'era la Roma per i suoi tifosi prima dello scudetto del 2001, quello era amore, ora è tutta una storia ridicola e banale di fazioni.

P.S. L'ho detto mille volte, ma occorre ripeterlo. I soldi delle plusvalenze vengono reinvestiti nella società, non solo per fare mercato, nessuno se li mette in tasca.

pare che molta gente faccia fatica a capirlo...

ma no è meglio comprare ,spendere e spandere,tanto poi fai i buchi di 300 o 400 milioni tanto li ripagano con le loro tasse i non abbonati allo stadio
avatar
Cerezo74
Gold member+
Gold member+

Maschio
Numero di messaggi : 32179
Data d'iscrizione : 06.12.08
Età : 44
Località : Vercelli

Zodiaco : Cancro Tigre

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mer 19 Set 2018 - 0:55

trecci ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:Io non sono d'accordo sulla lentezza, nel senso che si, siamo ancora lenti, ma a parer mio, meno delle altre recenti uscite. Sui gol, anche quello di Birsa, ci sono poche attenuanti, ma gli errori sono stati soprattutto di carattere tecnico, non tattico, se segna un giocatore solo tra cinque/sei avversari, c'è ben poco da discutere. Nzonzi ha intercettato diversi palloni anche con la sua scarsa mobilità, ma è una caratteristica di un giocatore per il quale la Juve aveva offerto 30 e passa milioni appena qualche mese fa e che ai mondiali, pur da rincalzo, ha fatto bene.
Ripeto, a me Pellegrini è piaciuto, io l'ho visto dentro alla partita, con buoni movimenti e qualche buona intuizione, sicuramente in crescita. Su Schick, più o meno, la pensiamo allo stesso modo, certo che per lui Dzeko è inarrivabile e capisco perchè Difra glielo preferisca, ma lo (il) Dzeko dal 75° in poi, può sostituirlo egregiamente, non saprei, ma Difra non è esente da colpe, ne' credo si dichiari innocente. La verità, ed è innegabile, è che siamo ancora una volta una squadra rinnovata in cerca della sua identità, ma si suppone/spera, vista l'età media di molti elementi, che una nuova ossatura si formi presto e in quest'ottica voglio segnalare ancora i progressi in personalità di Under.

Come detto precedentemente, la fase difensiva va rivista, in special modo quella dei giocatori più esperti (stranamente), ma io mi preoccupo molto di più della lentezza dell'azione offensiva che degli intoppi di quella difensiva, e sulla prima il progresso è stato netto.

Quando arrivò a Roma il primo Spalletti, le cose andavano piuttosto male, poi un giorno, in una partita ad Empoli, tra l'altro persa, si è rivisto un certo tipo di calcio, è tornata la squadra prima dei risultati e da li a poco, undici vittorie consecutive e grandi partite. Io non so come andrà a Madrid, contro il Real puoi giocare malissimo o benissimo e perdere comunque, perchè alle volte i blancos sembrano implacabili anche se apparentemente giocano da accozzaglia, non ho seguito il Real di Valverde e non mi sbilancio in elucubrazioni tattiche, ma credo che sfidarli nel palleggio non sia un'opzione, bisogna essere semplici e (SOPRATTUTTO) precisi e concentrati, che un passaggio troppo lento può essere più dannoso di uno troppo veloce.

P.S. Quella su Roger Rabbit è bella, Francesca capirà e ci riderà su.

Lo so che non mi darai ragione ma il Real non è allenato da Valverde (che siede invece sulla panchina del Barcellona), da quest'anno è allenato da Lopetegui Razz

Detto ciò condivido in parte le tue considerazioni ovvero se riferite ai primi 45 minuti, dopo ho rivisto una Roma lenta anche in avanti e un Pellegrini in seria difficoltà.

In spagnolo Valverde e Lopetegui si pronunciano allo stesso modo smiley lol

Per quanto riguarda la partita, nel primo tempo si è visto, anche per larghi tratti, il Chievo tenerci nella nostra metà campo, nel secondo tempo no. Per me, meritavano più nel primo che nel secondo tempo.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mer 19 Set 2018 - 0:56

Cerezo74 ha scritto:poi non dico niente dei fenomeni che si lamentano che muoino di fame e devono andare a rovistare nei cassonetti della mondezza però ad agosto fanno un abbonamento annuale da non so quanti euro quando poi non hanno i soldi per vivere e poi perchè due tossici con le trombette girati di spalle e che non vedono una partita della roma dal 8/9/43 gli dicono di stare a casa per un muro di plastica trasparente ,questi accetano di buon grado di aver buttato nel cesso un fracco di soldi e stanno a casa loro.

io se mi faccio l'abbonamento e pago prima vado a vedermi le partite che ho pagato pure se lo stadio crollasse seduto  sui ruderi
ma sicuramente ragiono male io

bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mer 19 Set 2018 - 0:57

Cerezo74 ha scritto:
giova77 ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:A Roma sapete dare la colpa solo alla società, come per le barriere di plexiglass che la società non voleva, cosa che ha più volte e invano dichiarato. Il male di questa squadra sono i romani, parli tanto del coinvolgimento ecc., non hai idea di cos'era la Roma per i suoi tifosi prima dello scudetto del 2001, quello era amore, ora è tutta una storia ridicola e banale di fazioni.

P.S. L'ho detto mille volte, ma occorre ripeterlo. I soldi delle plusvalenze vengono reinvestiti nella società, non solo per fare mercato, nessuno se li mette in tasca.

pare che molta gente faccia fatica a capirlo...

ma no è meglio comprare ,spendere e spandere,tanto poi fai i buchi di 300 o 400 milioni tanto li ripagano con le loro tasse i non abbonati allo stadio

bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo bravo
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da QuattroTreTre il Mer 19 Set 2018 - 0:58

giova77 ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:A Roma sapete dare la colpa solo alla società, come per le barriere di plexiglass che la società non voleva, cosa che ha più volte e invano dichiarato. Il male di questa squadra sono i romani, parli tanto del coinvolgimento ecc., non hai idea di cos'era la Roma per i suoi tifosi prima dello scudetto del 2001, quello era amore, ora è tutta una storia ridicola e banale di fazioni.

P.S. L'ho detto mille volte, ma occorre ripeterlo. I soldi delle plusvalenze vengono reinvestiti nella società, non solo per fare mercato, nessuno se li mette in tasca.

pare che molta gente faccia fatica a capirlo...

Praticamente la chiacchiere da bar vengono omologate e ufficializzate come verità assolute.
avatar
QuattroTreTre
Gold Member
Gold Member

Numero di messaggi : 16432
Data d'iscrizione : 16.04.13

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da trecci il Mer 19 Set 2018 - 16:12

QuattroTreTre ha scritto:
trecci ha scritto:
QuattroTreTre ha scritto:Io non sono d'accordo sulla lentezza, nel senso che si, siamo ancora lenti, ma a parer mio, meno delle altre recenti uscite. Sui gol, anche quello di Birsa, ci sono poche attenuanti, ma gli errori sono stati soprattutto di carattere tecnico, non tattico, se segna un giocatore solo tra cinque/sei avversari, c'è ben poco da discutere. Nzonzi ha intercettato diversi palloni anche con la sua scarsa mobilità, ma è una caratteristica di un giocatore per il quale la Juve aveva offerto 30 e passa milioni appena qualche mese fa e che ai mondiali, pur da rincalzo, ha fatto bene.
Ripeto, a me Pellegrini è piaciuto, io l'ho visto dentro alla partita, con buoni movimenti e qualche buona intuizione, sicuramente in crescita. Su Schick, più o meno, la pensiamo allo stesso modo, certo che per lui Dzeko è inarrivabile e capisco perchè Difra glielo preferisca, ma lo (il) Dzeko dal 75° in poi, può sostituirlo egregiamente, non saprei, ma Difra non è esente da colpe, ne' credo si dichiari innocente. La verità, ed è innegabile, è che siamo ancora una volta una squadra rinnovata in cerca della sua identità, ma si suppone/spera, vista l'età media di molti elementi, che una nuova ossatura si formi presto e in quest'ottica voglio segnalare ancora i progressi in personalità di Under.

Come detto precedentemente, la fase difensiva va rivista, in special modo quella dei giocatori più esperti (stranamente), ma io mi preoccupo molto di più della lentezza dell'azione offensiva che degli intoppi di quella difensiva, e sulla prima il progresso è stato netto.

Quando arrivò a Roma il primo Spalletti, le cose andavano piuttosto male, poi un giorno, in una partita ad Empoli, tra l'altro persa, si è rivisto un certo tipo di calcio, è tornata la squadra prima dei risultati e da li a poco, undici vittorie consecutive e grandi partite. Io non so come andrà a Madrid, contro il Real puoi giocare malissimo o benissimo e perdere comunque, perchè alle volte i blancos sembrano implacabili anche se apparentemente giocano da accozzaglia, non ho seguito il Real di Valverde e non mi sbilancio in elucubrazioni tattiche, ma credo che sfidarli nel palleggio non sia un'opzione, bisogna essere semplici e (SOPRATTUTTO) precisi e concentrati, che un passaggio troppo lento può essere più dannoso di uno troppo veloce.

P.S. Quella su Roger Rabbit è bella, Francesca capirà e ci riderà su.

Lo so che non mi darai ragione ma il Real non è allenato da Valverde (che siede invece sulla panchina del Barcellona), da quest'anno è allenato da Lopetegui Razz

Detto ciò condivido in parte le tue considerazioni ovvero se riferite ai primi 45 minuti, dopo ho rivisto una Roma lenta anche in avanti e un Pellegrini in seria difficoltà.

In spagnolo Valverde e Lopetegui si pronunciano allo stesso modo smiley lol

Per quanto riguarda la partita, nel primo tempo si è visto, anche per larghi tratti, il Chievo tenerci nella nostra metà campo, nel secondo tempo no. Per me, meritavano più nel primo che nel secondo tempo.

Mi sa che c'è qualcosa che non capisco nel tuo discorso...se dici che nel primo tempo il Chievo ci ha tenuto di più nella nostra metà campo e poi scrivi che meritavamo di più nel primo tempo le 2 cose in parte si contraddicono.
Io dico che nel primo tempo abbiamo meritato di essere sul 2-0 anche se negli ultimi minuti abbiamo rischiato, nel secondo, pur avendo mantenuto di più il gioco non abbiamo fatto bene, di occasioni ne abbiamo avute non lo nego anche se il gioco espresso mi è piaciuto meno.
avatar
trecci
Gold Member
Gold Member

Maschio
Numero di messaggi : 13993
Data d'iscrizione : 30.05.09
Età : 40
Località : Abbiategrasso (MI)

Zodiaco : Toro Cavallo

Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da asr65 il Mer 19 Set 2018 - 18:13

Io fino alla cessione di Strootman, badate bene era qualla che la sua partenza la vedevo meno dolorosa delle altre, non ho mai criticato la Società.....certo qualche mugugno per qualche cessione di rilievo l'ho fatta ma nulla più, ma ora ho capito che questa Società non gli frega nulla di programmare una squadra vincente, gli frega solo di fare plusvalenze...vedete se Kluivert o chi per lui sfonda come saranno lesti a venderli subito e i primi sentori di questa melma sta venendo fuori...vi ricordate quando De Laurentiis disse che la Roma non era di Pallotta?? Bene...tutti i torti non ne ha...siamo in mano a degli squali come la Goldman Sachs.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
PALLOTTA AS ROMA GOLDMAN SACHS – Sfatiamo un mito: Pallotta è il proprietario della Roma? Formalmente si. Diciamo che è il frontman, per usare un termine caro alle band musicali. Ma la Roma è in mano ad altri personaggi. O meglio, in mano ad una banca. La banca più importante del mondo: Goldman Sachs.

James Pallotta si appoggia su Goldman Sachs. E’ quello che emerge dalla relazione finanziaria della società calcistica al 31 dicembre 2016. Dal documento, datato 28 febbraio, si rileva infatti che per il progetto “Stadio della Roma” Pallotta ha ricevuto un finanziamento da 30 milioni di euro dalla banca americana. Non solo: Goldman Sachs ha di fatto rilevato l’intero indebitamento della Roma verso Unicredit che è pari a circa 158 milioni di euro.

RELAZIONE FINANZIARIA DEL 31 DICEMBRE 2016

“In data 16 maggio 2016 è stata perfezionata un’operazione volta al finanziamento dei costi preliminari di sviluppo connessi al progetto “Stadio della Roma” mediante la sottoscrizione di un contratto di finanziamento, per un ammontare massimo pari ad euro 30 milioni, con Goldman Sachs International. In particolare, A.S. Roma spa, NEEP Roma Holding spa, azionista di maggioranza della società, Stadio TDV spa., società deputata alla gestione ed al finanziamento del progetto “Stadio della Roma”, il cui capitale sociale è interamente detenuto da NEEP, e AS Roma SPV LLC, azionista di maggioranza di NEEP, sono state coinvolte a vario titolo nell’operazione nell’ambito della quale è stato sottoscritto un contratto di finanziamento per un ammontare massimo pari ad euro 30 milioni tra Goldman Sachs International, in qualità di “Mandated Lead Arranger” e “Bookrunner” e Goldman Sachs International Bank in qualità di “Agent”, “Security Agent” e “Original Lender”.

La Roma di Pallotta ha un indebitamento complessivo verso il gruppo Unicredit guidato da Jean-Pierre Mustier pari a 158,1 milioni di euro, di cui 13,3 milioni di euro entro i 12 mesi e 144,8 milioni di euro oltre i 12 mesi. In verità a Unicredit dal 2013 è subentrata a tutti gli effetti Goldman Sachs. Non solo: l’esposizione della Roma da 158 milioni sarebbe quindi, in ultima analisi, in capo alla banca statunitense.

Unicredit non è più creditrice verso la società As Roma. Il debito della società che risulta nei bilanci dell’azienda di Pallotta non rappresenta per la banca presieduta da Giuseppe Vita un’esposizione effettiva in quanto la banca ha agito verso la As Roma solo in qualità di fronting bank.

Che significa? In concreto, alcune società possono reperire una parte delle risorse finanziarie sul mercato estero dei capitali. In tali casi il finanziamento passa tramite strutture cosiddette fronting, in cui una banca residente in Italia (nel caso specifico Unicredit per la Roma) eroga il credito dopo aver acquisito la relativa provvista di capitali da soggetti esteri di vario tipo (banche, fondi di credito, società finanziarie ecc.).

Il rischio di credito in questi casi è sopportato non dalla banca italiana che fa fronting bensì dai soggetti esteri che hanno sottoscritto il finanziamento. Soggetti esteri (nel caso specifico Goldman Sachs) che non hanno sportelli in Italia. Per questa attività di servizio agli investitori stranieri la banca in questione (Unicredit in questo caso) che fa fronting percepisce commissioni di servizio.

Ma c’è di più. Come sempre quando si parla di banche, come ad esempio Goldman Sachs, c’è un doppio filo che si intreccia con la politica. Sapete cosa hanno in comune Barroso (ex-Presidente della Commissione europea), Romano Prodi (ex-presidente del Consiglio ed ex-Presidente della Commissione europea), Mario Monti (ex-presidente del Consiglio)? La Goldman Sachs. Chi è stato consulente prima della sua attività politica chi dopo. Ma tutti sono legatissimi ad una delle banche d’affari più potenti del mondo.

Gianni Letta, ve lo ricordate? Lo zio di Enrico Letta, il potente braccio destro di Berlusconi. Letta, anni fa, fu direttore amministrativo del quotidiano Il Tempo. Anche Letta è stato consulente di Goldman Sachs. Forse con tutte queste informazioni capiamo perchè Il Tempo sia così vicino alle questioni della Roma e perchè abbia un canale preferenziale con i vertici giallorossi. Come vedete, a tutto c’è una spiegazione.
avatar
asr65
Utente affezionato
Utente affezionato

Maschio
Numero di messaggi : 1154
Data d'iscrizione : 08.03.13
Località : ROMA


Torna in alto Andare in basso

Re: ROMA - CHIEVO TOPIC UFFICIALE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum